Norma retroattiva per i furbetti dei 600 euro inutile e inapplicabile

martedì 11 agosto 2020

Queste le notizie commentate da Davide Giacalone, nella rassegna stampa di martedì 11 agosto 2020: si pensa a una norma retroattiva per far restituire il bonus-Covid di 600 euro a parlamentari, consiglieri regionali e sindaci delle grandi città. Legge inutile se applicata solo ai pochi parlamentari e inapplicabile se generalizzata. Stupisce, invece, l’INPS che ha deciso di rendere nota la notizia in modo parziale: sembra più un'operazione politica che di trasparenza. Matteo Renzi, leader di Italia Viva, dopo aver espresso dubbi sulla sua scelta in passato di promuovere la nascita del Governo ha affermato che il vaccino per il coronavirus dovrebbe essere obbligatorio, in contrapposizione a quanto affermato ieri dal premier Conte, che invece ha detto che non lo sarà. Chiesti sgravi fiscali per il sud, con il lockdown persi il 6% dei posti di lavoro contro il 3.5% del nord, ma occorre spendere bene i soldi e non continuare a finanziare progetti fallimentari. Ieri, l’annuncio di Virginia Raggi di volersi ricandidare a sindaco di Roma. La candidatura è legittima - sottolinea Giacalone - ma dato che per lei sarebbe il terzo mandato il problema politico si pone e a decidere dovrebbe essere la piattaforma Rousseau, che però appare sempre più destinata solo a confermare le scelte prese dai leader.

Condividi questa puntata:

Il punto di vista di Davide Giacalone sulle tematiche più importanti della giornata.