Silvia Romano: Ora mi chiamo Aisha. Germania rischio procedimento europeo

lunedì 11 maggio 2020

L’opinione di Davide Giacalone del 11 Maggio 2020. In questa puntata: La liberazione di Silvia Romano. Mi sono convertita, adesso il mio nome è Aisha. Chi esce da un rapimento ha soltanto la sua memoria, l’essere rimasto vivo, i gesti che ha compiuto e quelli che non ha compiuto. Una dimensione che non bisogna dimenticare mai è quella della violenza, del ricatto.

Ritarda la norma sul condono. Arriva lo sconto Irap per le aziende. Il ministro Gualtiero dice, a giugno niente rata per le attività in difficoltà. Abi sollecita un intervento per velocizzare le procedure di finanziamento. Il bonus Baby Sitter dovrebbe salire da 600 a 1200 euro e 500 euro per biciclette e monopattini. La Germania rischia un procedimento europeo per il verdetto sulla Bce. Tre miliardi accantonati per fare la nuova Alitalia . È ancora in stallo il decreto sulla regolarizzazione dei migranti. 20mila Italiani si sono offerti come braccianti. Ne servirebbero 200mila. Nelle banche dati delle principali organizzazioni agricole, si sono registrati in tanti nell’ultimo mese. Il 30% sarebbero donne. Molti non hanno mai lavorato in agricoltura.

Condividi questa puntata:

Il punto di vista di Davide Giacalone sulle tematiche più importanti della giornata.