Italia, ripartenza con rischio calcolato, FCA prestito pubblico da 6,3miliardi

domenica 17 maggio 2020

L’opinione di Davide Giacalone del 17 Maggio 2020. Italia, ripartenza con rischio calcolato. Ora un piano sui fondi dell’UE. Lazio, i cittadini dovranno rispettare la distanza di sicurezza di un metro e mezzo. Il presidente della Sardegna, Christian Solinas, che lavora a un piano per garantire ingressi sicuri nell’isola, chiederà un passaporto sanitario. FC Auto ha chiesto un prestito pubblico all’Italia di 6,3miliardi. Scoppia la polemica lanciata da PD e M5S, sui prestiti garantiti dallo stato a una società che ha scelto di portare la sede legale in Olanda e quella fiscale in Gran Bretagna. Conte risponde che è un’azienda Italiana che occupa tantissimi lavoratori. Le tasse restano. Il governo ha condonato solo l’Irap ma da giugno partono tutte le scadenze fiscali.  Il nuovo capo del Dap è coinvolto nello scandalo delle chat di Palamara. Luca Petralia nei messaggi del magistrato indagato, lo contattò per fare il procuratore a Torino. 

Condividi questa puntata:

Il punto di vista di Davide Giacalone sulle tematiche più importanti della giornata.