La situazione negli ospedali, Il libro di Nicolò per costruire scuole in Siria e lo sport

domenica 15 novembre 2020

Nell’appuntamento con la rassegna stampa Davide Giacalone è partito dai conti dell’INPS: “Sui conti dell’INPS il Covid è solo un dettaglio: i conti non torneranno ma, perché non quadra il rapporto tra pensionati e lavoratori, i soldi versati dal contribuente sono suoi”. Sulla proposta dell’unione europea di cancellare i debiti: “I debiti hanno sempre anche un creditore, ma in questo caso siamo noi stessi. Vi ricordate la storia delle banche che sono saltate e chiedevano aiuto allo Stato? Sassoli propone un ministero dell’economia europeo. Possiamo però congelare parte del debito pubblico”. Sul caso Ilva di Taranto: “Era un’impresa di stato, poi privatizzata, poi la banca ratto e la vendita agli indiani. Ora lo Stato vuole entrare nelle azioni, lì però sono stati bruciati 50 miliardi”. Sui conti in rosso della Rai: “Abbiamo memoria di ogni cambio di vertice in Rai? Adesso arrivano idee ed energie nuove, ma non è mai vero. Io penso che la Rai non dovrebbe essere commerciale, che non dovrebbe avere 5 mila canali ma che facesse un po’più di cultura e servizio pubblico”. Dagli esteri, sulla morte del numero due di Al Qaeda ucciso in strada: “Il Mossad, il servizio di sicurezza israeliano, ha annunciato di averlo neutralizzato, ma Theran smentisce. Perché l’Iran minimizza? Testimonia che il regime è solido ma solo fino a un certo punto, traballa sulla sicurezza interna”. 

Traguardo storico per il tennis italiano e per il giovane Jannik Sinner, che ieri ha conquistato l'ATP 250 di Sofia, superando il canadese Vasek Pospisil, 6-4, 3-6, 7-6 in 2 ore e 16 minuti. “Da domani sarà il numero 37 al mondo” dice Vincenzo Martucci, esperto e storica firma del tennis “è stato d’una freddezza e di una concentrazione unica durante tutta la partita. E’ un vero fuoriclasse”. 

Motomondiale. A Valencia la Yamaha ha avuto difficoltà: “Era già successo nello scorso gran premio” dice Max Biaggi, inviato speciale di RTL 102,5 “ma ieri nelle qualifiche Morbidelli è riuscito a dare la zampata finale vincente, Mir può vincere il mondiale se continua così”.

Formula1. La pista di Istanbul è stata riasfaltata recentemente per il GP di Turchia, e ieri nelle qualifiche ci sono stati problemi con la pioggia: “Hamilton ha preso 5 secondi da Stroll, ma cercherà di arrivare al primato della Ferrari di Shumi” dice Carlo Vanzini, inviato di SKY Sport F1 “Oggi potrebbe essere una gara da podio per le rosse”. 

La nostra Daniela Collu torna in libreria con “Un minuto d'arte. 60 capolavori per riscoprire il piacere dell'arte senza filtri, senza soggezione e con uno sguardo libero. il tuo" edito da Vallardi. “Io per formazione sono una storica dell’arte” racconta Daniela Collu “e questo libro è nato da una mia esperienza sui social. Purtroppo questo non è il momento di girare per mostre e musei, ma quando sarà possibili mi piacerebbe tornare a New York o nella Amsterdam di Van Gogh”. 

La nazionale di Calcio sarà impegnata stasera alle 20.45 a Reggio Emilia contro la Polonia in una gara Nations League: “La squadra è decimata, il CT Mancini è ancora in quarantena” dice Paolo Pacchioni “Non sarà una gara facile ma è molto importante perché poi mercoledì a Sarajevo ci sarà la gara contro la Bosnia”. 

A Varese con il dott. Massimo Cannavò, chirurgo dell'ospedale di Cittiglio (VA) che fa parte della ASST sette laghi di Varese (ma ora è in pronto soccorso). E’ stato il medico che a Cremona ha chiesto di ricoverare Mattia, il 18enne che si è svegliato dopo 14 giorni in coma. “Ho lavorato tutta notte in Pronto Soccorso, diversamente dalla prima ondata arrivano anche pazienti con altre patologie” racconta Cannavò “ed è questo il problema di queste settimane”.

Nicolò Govoni è un giovane di 27 anni che lavora da anni nei campi profughi e dalla sua esperienza è nato il libro fotografico “Attraverso i nostri occhi. Vivere da bambini in un campo profughi” pubblicato da BUR. “Ora mi trovo a Nairobi in Kenia, ma i proventi del libro serviranno per costruire una scuola in Siria” dice Govoni, che è stato anche candidato al Premio Nobel per la Pace. 

Stasera su La7 alle 20.35 Massimo Giletti si occuperà della stretta attualità: “Parleremo ovviamente di Covid e delle Regioni che cambiano colori, ma anche delle prospettive future” anticipa Massimo Giletti “e nella seconda parte sarà nostro ospite Fabrizio Corona che negli ultimi giorni ha rilasciato dichiarazioni sulla sua salute e sul denaro”. Giletti ternerà su RTL 102,5 venerdì mattina alle 8 con Giletti 102,5.  

Non Stop News è condotto da Barbara Sala, Luigi Santarelli ed Enrico Galetti

Condividi questa puntata:

Il magazine di informazione di RTL 102.5.