Le votazioni del M5S su Rousseau e i consigli di Ferragosto

sabato 15 agosto 2020

​Diversi i temi trattati questa mattina dai principali quotidiani nazionali. Come ogni mattina, in diretta, la rassegna stampa con i commenti di Davide Giacalone. Si continua a parlare, inevitabilmente, di scuola. Poche settimane alla ripartenza delle lezioni, nonostante siano ancora non pochi i dubbi sul rientro (o meno) in aula. La paura dei genitori per i propri figli, vista la possibilità di vedere ridimensionate le restrizioni sul distanziamento. "Non possiamo permetterci di tenere chiuse le scuole. Siamo il Paese che le ha chiuse prime e non le ha più riaperte - commenta Giacalone - e la scuola è un tema troppo serio per poterne parlare solo in termini di rime buccali e banchi con le rotelle". Questi ultimi ancora al centro della polemica degli ultimi giorni. "Il danno subito da una generazione è troppo alto". Nella giornata di ieri intanto si è svolta l'audizione alla Camera dei deputati del presidente dell'Inps Pasquale Tridico, che sulla questione del bonus da seicento percepito da alcuni parlamentari dice: "L'Inps è parte lesa. Mai divulgato informazioni". Sulle prime pagine dei quotidiani anche i risultati della votazione degli iscritti al Movimento cinque stelle sulla piattaforma Rousseau, che dicono 'sì' alle alleanze con i partiti "tradizionali" e alla possibilità di un terzo mandato, permettendo così alla sindaca di Roma Virginia Raggi di correre nuovamente per il Campidoglio. "Caduti due tabù per il movimento". Sul fronte internazionale poi è forte il dibattito sullo scontro navale tra Turchia e Grecia nel Mediterraneo, mentre in Bielorussia proseguono gli scontri in seguito alla rielezione controversa del presidente Lukashenko.

Nel sabato di Ferragosto in molti arrivano al pranzo senza nulla di programmato. Per qualche idea dell'ultima ora ci siamo fatti aiutare dallo chef tre stelle Michelin Heinz Beck. "Riscopriamo i piccoli ristoranti, le trattorie, i posti più caratteristici". E se non abbiamo voglia o modo di mangiare fuori casa, ci si arrangia con ciò che si trova nel frigorifero. "Ripartiamo anche da una pasta al pomodoro", semplice e gustosa. Attenzione però a non sbagliare il formato di pasta. Gli spaghetti sono obbligatori.

Insieme ad un buon pranzo - o ad una buona cena - magari in compagnia, la giornata è giusta per una veloce fuga dalla routine. Una "gita fuori porta" per Ferragosto, che ci conduce non necessariamente fuori città. Ne abbiamo chiacchierato con la direttrice del magazine "Dove" Simona Tedesco. "Anche rimanendo in città ci si può imbattere in iniziative interessanti". L'invito è quello a riscoprire i piccoli gioielli, spesso nascosti, del nostro Paese. Non c'è bisogno di spostarsi poi molto. In qualsiasi parte d'Italia c'è la possibilità di riscoprire luoghi incantevoli. "Sarà comunque un Ferragosto animato. I numeri non saranno, ovviamente, quelli degli scorsi anni, ma ci sarà comunque modo per molti di trascorrere una giornata in serenità".


Non Stop News è condotto  da Fulvio Giuliano, Enrico Galletti e Luigi Santarelli

Condividi questa puntata:

Il magazine di informazione di RTL 102.5.