organizzazione del lavoro, test sierologici

giovedì 23 aprile 2020

Nella puntata del 23 aprile 2020, condotta da Giusi Legrenzi, Fulvio Giuliani e Pierluigi Diaco, abbiamo avuto: Davide Giacalone con la sua opinione:  Ristoranti, posti dimezzati. Dieci milioni di persone a rischio povertà. Gli Italiani under 35 sono i più pessimisti d’Europa. All’interno della regione Lombardia, sembrerebbe esserci uno scontro tra i medici di base e il presidente Fontana. Abi, per un prestito  bisogna valutare il business dell’impresa che lo richiede , ma farlo adesso è veramente difficile. Ustica: Dopo 40 anni il governo risarcisce la compagnia aerea Itavia con 330milioni di euro, per il DC9 abbattuto. Stabilimenti balneari: C’è una organizzazione fai da te, perché non esistono linee guida del governo in materia. Don Antonio Mazzi ha regalato un pensiero della vita, agli ascoltatori di RTL 102.5. Per “Dare voce alle aziende” è intervenuto Mario Veronesi, presidente dell’Aia Food.che ha parlato dei cambiamenti e dell’organizzazione del lavoro negli stabilimenti e negli uffici. Fabio tamburini, direttore de Il Sole24 Ore, è intervenuto per parlare del vertice di oggi dei capi di stato e di governo. Il dott. Livio Marossi, direttore di laboratorio, collaboratore dello studio Bi-Analisi, ha parlato dell’opportunità e i limiti dei test sierologici, in base alle conoscenze attualmente a nostra disposizione. È poi intervenuto Matteo Renzi, leader di Italia Viva, a cui è stato chiesto un parere sulla riapertura, e se il governo è all’altezza, e d ha risposto: Penso che non gliene freghi niente a nessuno in questo momento, se Italia Viva esce dalla maggioranza. Quello che interessa a tutti è se gli Italiani escono di casa.

Condividi questa puntata:

Il magazine di informazione di RTL 102.5.