Governo, la legge di bilancio cambia ancora e lievita a 219 articoli: 34 in più rispetto alla prima versione

10 novembre 2021, ore 18:57

Il nuovo testo della manovra economica che l’esecutivo trasmetterà al Parlamento ha rivisto alcune questioni: i bonus edilizi, Opzione donna, il reddito di cittadinanza, le risorse per la sanità e per le bollette, il taglio delle tasse, il superbonus al 110%

Il 28 ottobre scorso, dopo l’approvazione da parte del Cdm, la legge di bilancio era composta da 185 articoli. Adesso secondo la nuova versione della manovra, gli articoli sono 219. E saranno trasmessi al Senato fra poche ore.


Le novità

Dunque, tante le novità. Si perde il reddito di cittadinanza dopo due proposte di lavoro "congrue rifiutate", è prevista una verifica mensile sulla ricerca di impiego, e c’è l’addio ai 2.500 'navigator': il contratto non sarà rinnovato alla scadenza, prevista a fine anno. E l’offerta è congrua se il lavoro è entro 80 chilometri da casa, o vi si arriva in 100 minuti con i mezzi pubblici. Fra le altre misure, 1,6 miliardi di euro destinati agli accordi per lo scivolo pensionistico e per la riduzione dell'orario di lavoro. Quindi, è stop alle classi pollaio nelle scuole più svantaggiate. Ed è stretta anti-evasione nelle strutture turistiche. Niente bollo per i certificati on line anche nel 2022. Okkey all’opzione donna a 58 anni per l’anticipo pensionistico. Resta il vincolo del tetto di 25mila euro annui per la proroga al 110% per le unità unifamiliari, con un nuovo Consiglio dei ministri che ha varato un decreto anti-truffe appunto sul superbonus, per evitare le che le fatture lievitino in modo anomalo.


Draghi

Da parte sua il premier Mario Draghi ha affermato che "al 'non-governo’ va contrapposto il coraggio delle riforme economiche e sociali. Ossia, Un'azione paziente, ma decisa, per dare all'Italia una prospettiva di sviluppo, coesione, e convergenza". Parole queste del presidente del Consiglio arrivate durante un convegno a Montecitorio in ricordo di Ugo La Malfa. Ma nel frattempo Giorgia Meloni, leader di Fdi, attacca per il ‘grave ritardo’ nell’invio della Finanziaria al Parlamento.


Il pressing

Intanto "chiederò al presidente Draghi, dopo la Cabina di regia sui furbetti del Superbonus, di fare anche una Cabina di regia sui furbetti del reddito di cittadinanza". E' un Matteo Salvini agguerrito, quello che si è presentato stamani a Montecitorio in conferenza stampa, incalzando il premier sulla rimodulazione del sussidio introdotto dal primo governo Conte, ma soprattutto per presentare le proposte della Lega sulla legge di Bilancio. Alcune delle quali porteranno direttamente la sua firma, partendo il provvedimento da Palazzo Madama. Un pacchetto di richieste che si innestano nel solco di alcune battaglie storiche del Carroccio, e che possono essere riassunte in quattro filoni principali, che sono l'estensione della flat tax per i lavoratori autonomi, la rottamazione delle cartelle esattoriali, un'attenzione particolare alle famiglie alle prese con situazioni di fragilità e lo sviluppo dell'energia pulita, non escludendo l'apertura al nucleare sicuro di ultima generazione. Per Salvini, anche la sessione di bilancio, così come la partita del Quirinale (del quale però non ha voluto parlare) sarà un banco di prova per l'unità del centrodestra, che "deve essere unito e allargato ad altri" per far prevalere la propria visione della manovra. "Stiamo lavorando da giorni - ha sottolineato Salvini - mentre altri si preoccupano per il Quirinale. Noi ci occupiamo di vita reale". Insomma, il segretario della Lega continua a tenere nel mirino il Reddito di cittadinanza, dal quale possono essere prese, osserva, alcune risorse utili per il taglio delle tasse e per il quale "non va bene un semplice decalage da 5 euro al mese in caso di mancata accettazione di una proposta di lavoro, c'è qualche miliardo da destinare ad altre voci di spesa". Come ad esempio il fondo a sostegno dei bambini autistici: "In manovra - ha detto Salvini - ci sono nove miliardi per il reddito di cittadinanza e non si trovano 50 milioni di euro per aiutare le famiglie e le scuole che aiutano i bimbi autistici. E' imbarazzante".

Governo, la legge di bilancio cambia ancora e lievita a 219 articoli: 34 in più rispetto alla prima versione
Tags: cdm, draghi, manovra, salvini

Share this story: