Elezioni, Giorgia Meloni continua a lavorare per la squadra di governo, il nodo rimane il Viminale

29 settembre 2022, ore 18:37

Matteo Salvini è sempre nel mirino, ma il Segretario del Carroccio nega spaccature nel centrodestra e invita la sinistra a rassegnarsi, perché la coalizione che ha vinto le elezioni di domenica scorsa è unita e lo sarà per i cinque anni della legislatura

Davanti a telecamere, microfoni e taccuini, è ancora il silenzio assoluto, sui social invece Giorgia Meloni qualcosa esterna. Prima smentisce le ricostruzioni di stampa sui prossimi ministri dell’esecutivo di centrodestra e nega spaccature con Matteo Salvini e la Lega, poi scrive di essere “pronta a ridare futuro, visione e grandezza all'Italia, dimostrando il valore della destra italiana". E anche dal Carroccio si sono negate divisioni, con Salvini che ha sollecitato la sinistra a rassegnarsi perché il centrodestra è unito. Fattostà che le trattative sul governo proseguono, e teatro degli incontri è sempre l’ufficio di Fdi alla Camera.


Cio

E si svolto pure un appuntamento di un'ora, utile a rassicurare il Comitato olimpico internazionale sulla situazione dei Giochi di Milano-Cortina 2026. Tra appunto la leader di Fratelli d'Italia e il presidente del Cio, Thomas Bach, alla presenza del n.1 del Coni, Giovanni Malagò, e che aveva come punto principale dell'agenda proprio le prossime Olimpiadi invernali, ormai dietro l'angolo, e per il successo dei quali Meloni "ha offerto il suo pieno sostegno".


L’Ue

Intanto da Bruxelles arrivano parole di rassicurazione, fonti dell’Unione Europea e fanno sapere che l’Italia avrà il tempo necessario per fare la legge di bilancio, mentre l’attuale premier Mario Draghi ha avuto un nuovo colloquio telefonico con il Presidente ucraino Zelensky, in cui ha affermato che l’Italia reputa illegali i ‘referendum’ svolti dai Russi in Ucraina, e ha ricevuto l’annuncio della consegna di una delle massime onoreficenze ucraine.


Il ‘flipper’

Nel frattempo, chi non si ricorda del mitico flipper? Probabilmente molti fra i giovanissimi, per non dire dei diciottenni che domenica scorsa hanno votato per la prima volta per il Senato, non sanno nemmeno di che si tratta. Oggi nei bar i flipper sono soltanto un ricordo, reminiscenza adolescenziale superata nella realtà, ormai da anni, dalle slot machine. Eppure, il mitico gioco di abilità si trovava di fatto in ogni bar di quartiere: e oggi clamorosamente è tornato alla ribalta grazie alla legge elettorale. Il famoso Rosatellum si è comportato come la biglia d'acciaio che scorre sul tavolo inclinato, rilanciata dalle alette attivate dai due pulsanti laterali. Merito, anzi, colpa del famigerato meccanismo di ripartizione dei voti in seggi del sistema elettorale, che a quanto pare ha mandato, è il caso di dire, in "tilt" persino gli esperti del Viminale. Così i candidati in carne ed ossa sono spesso precipitati in buca dopo rocambolesche e ardite discese e risalite. In molti si sono ritrovati eletti (il caso di Umberto Bossi vale per tutti), dopo un'apparente bocciatura, e altri, si son visti fra i respinti (Lucia Annibali, per esempio) anziché fra i salvati in un Parlamento ridotto ad 'ospitare' non più di 400 deputati e 200 senatori. Insomma, la politica come un gioco, un gioco che in forme diverse risale addirittura alla corte di Luigi XIV, il Re Sole, e che, nella sua forma meccanizzata ed elettrica, compie un compleanno importante: 75 anni fa, infatti, veniva prodotto, con il buffo nome di 'Humpty Dumpty', dall’azienda statunitense Gottlieb. 75 anni e praticamente non sentirli, grazie al Rosatellum.


Berlusconi

Nel frattempo, di quel bambino nato a Milano il 29 settembre del 1936, gli italiani (e non solo) ne avrebbero sentito parlare. Dall'economia allo sport, fino alla politica. Nel bene e nel male, dipende dai punti di vista. Oggi compie 86 anni Silvio Berlusconi, appena reduce da una campagna elettorale che lo ha visto, come da quasi tre decenni a questa parte, assoluto protagonista. E la politica oggi fa gli auguri al Cavaliere: "Tantissimi auguri a Silvio Berlusconi per il suo compleanno. Un grande abbraccio": così su Twitter la leader di Fdi Giorgia meloni. Il segretario della Lega Matteo Salvini fa invece gli auguri a colui che definisce un "caro amico e grande italiano". Insomma, presunti dissapori tra i tre leader della coalizione vincente a parte, la forma sui social è salva. "Anche se il regalo lo ha fatto di nuovo lei agli italiani, buon compleanno caro Presidente Berlusconi. Auguri!" sono invece le parole affettuose del coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani. Sempre dalle fila degli azzurri, gli auguri del senatore Maurizio Gasparri: "Rappresenti la forza, la coerenza, la saggezza. È un onore essere al tuo fianco con lealtà e con amicizia. Auguri Presidente!”.

Elezioni, Giorgia Meloni continua a lavorare per la squadra di governo, il nodo rimane il Viminale
Tags: Berlusconi, Fotogramma, Meloni, Salvini

Share this story: