Forza Italia, Tajani traccia la ‘road map’. Verso il Congresso dopo il voto in Europa del prossimo anno

Forza Italia, Tajani traccia la ‘road map’. Verso il Congresso dopo il voto in Europa del prossimo anno

Forza Italia, Tajani traccia la ‘road map’. Verso il Congresso dopo il voto in Europa del prossimo anno


Il nome dell'ex presidente del Consiglio rimarrà sempre nel contrassegno elettorale del partito, che ricorderà il suo leader il prossimo 29 settembre, giorno del compleanno (sarebbero stati per Berlusconi 87 anni), con una maxi-convention, a Paestum

Sfondo rinnovato, con l'immagine di Silvio Berlusconi, che si aggiunge tra i fondali raffiguranti le bandiere di Forza Italia. Nella sede di San Lorenzo in Lucina e nel solco del 'berlusconismo', Antonio Tajani apre la nuova fase di Forza Italia dopo la morte dell'ex premier. A quattro giorni dalla scomparsa del suo leader, il coordinatore di FI si presenta con i due capigruppo alla Camera e al Senato, Paolo Barelli e Licia Ronzulli, e il capo delegazione a Strasburgo, Fulvio Martusciello.


Il tentativo

Il tentativo è di dare una immagine di "unità" del partito, valore ribadito in tutti gli interventi, nel solco tracciato da Berlusconi stesso. E allora è così che il nome dell'ex premier, assicura Tajani, "resterà sempre" nel contrassegno elettorale del partito, che ricorderà il suo leader, il 29 settembre, giorno del compleanno, con una maxi-convention, a Paestum. "Stamani ho ricevuto una telefonata da Marina Berlusconi, che mi ha chiesto di ringraziare tutta Forza Italia per le manifestazioni di grande affetto che ha riversato su suo padre", scandisce Tajani. "Marina mi ha ribadito, nel rispetto dei ruoli, la stima, l'affetto e la vicinanza di tutta la sua famiglia a Forza Italia, che è una delle maggiori realizzazioni di Berlusconi. Marina mi ha autorizzato a rendere pubblico questo colloquio telefonico".


Il percorso

Il coordinatore poi traccia il percorso che ora ha davanti FI. Si tratta di una strada "assolutamente condivisa", tiene a rimarcare Ronzulli. "Dobbiamo praticare unità, nel solco tracciato da Berlusconi. Lo dobbiamo a lui. Oggi purtroppo inizia una nuova pagina. E' chiaro che ora siamo in mare aperto ma chi va in barca a vela sa che è necessaria l'armonia della squadra", sottolinea la capogruppo al Senato. La road map tracciata è abbastanza lunga e porta all'estate del 2024. Il primo appuntamento è però, fissato tra una settimana: giovedì prossimo si riunirà il comitato di presidenza, che convocherà il Consiglio nazionale. Sarà quest'ultimo a eleggere il nuovo presidente che, in base all'articolo 19 dello statuto di FI, traghetterà il partito fino al Congresso nazionale. Sull'assise elettiva Tajani è chiaro: sarà il nuovo presidente a convocarla, sentito il Consiglio nazionale. Il coordinatore di FI non fornisce indicazioni chiare sui tempi del Congresso, tranne escludere che vi siano i tempi di convocarlo entro la fine dell'anno.


Le Europee

Difficilmente potrà tenersi alla vigilia delle Europee, previste a inizio giugno 2024, quindi è forte la possibilità che si tenga dopo il voto. "Tutto il movimento politico è unito attorno al nome di Berlusconi, tutti parlamentari impegnati affinché il nostro movimento" resti un movimento di ispirazione "cristiana, liberale e atlantista", assicura Tajani. "Forza Italia continuerà a essere protagonista dell'azione di governo, sosterremo lealmente e costruttivamente il governo di centrodestra per realizzare i progetti di Berlusconi". A chi gli chiede dell'eventuale candidatura del fratello Paolo alle elezioni suppletive per il seggio lasciato vacante da Silvio Berlusconi, Tajani risponde: "Il messaggio di Marina Berlusconi era di altro profilo, di affetto della famiglia al partito. Non si è parlato di candidature. Le suppletive si svolgeranno entro il 29 ottobre ne parleremo con gli alleati". E infine sul ruolo di Marta Fascina: "E' un deputato e la compagna di vita di Berlusconi: non c’è bisogno di spazi formali".


Argomenti

Berlusconi
Fi
Fotogramma
Tajani

Gli ultimi articoli di Alberto Ciapparoni

  • Comunali, si torna alle urne domenica e lunedì per il 2° turno. Si sceglie il futuro sindaco di Firenze e Bari

    Comunali, si torna alle urne domenica e lunedì per il 2° turno. Si sceglie il futuro sindaco di Firenze e Bari

  • Cybersicurezza, dopo l’ok del Senato il ddl è legge. Più dura la lotta contro i reati commessi mediante la Rete

    Cybersicurezza, dopo l’ok del Senato il ddl è legge. Più dura la lotta contro i reati commessi mediante la Rete

  • Autonomia differenziata, con l’ok di Montecitorio diventa legge, ma per l’opposizione il ddl spacca l’Italia

    Autonomia differenziata, con l’ok di Montecitorio diventa legge, ma per l’opposizione il ddl spacca l’Italia

  • Premierato, c’è il primo sì dal Senato, Fdi esulta, l’opposizione (tranne il Centro) scende in piazza

    Premierato, c’è il primo sì dal Senato, Fdi esulta, l’opposizione (tranne il Centro) scende in piazza

  • Unione europea, questa sera il summit sulle nomine, ma irrompe il caso del rapporto sui media italiani

    Unione europea, questa sera il summit sulle nomine, ma irrompe il caso del rapporto sui media italiani

  • G7, Meloni chiude il summit: “Un vertice di successo, che porta a casa il sostegno rafforzato all’Ucraina”

    G7, Meloni chiude il summit: “Un vertice di successo, che porta a casa il sostegno rafforzato all’Ucraina”

  • G7, Papa Francesco: “Nessuna macchina deve poter togliere la vita, la tecnologia sia al servizio delle persone”

    G7, Papa Francesco: “Nessuna macchina deve poter togliere la vita, la tecnologia sia al servizio delle persone”

  • G7, Meloni accoglie i Grandi della terra a Borgo Egnazia e rimprovera Biden per il ritardo

    G7, Meloni accoglie i Grandi della terra a Borgo Egnazia e rimprovera Biden per il ritardo

  • Movimento Cinque Stelle, Conte sotto assedio per la sconfitta alle Europee ma per adesso non si dimette

    Movimento Cinque Stelle, Conte sotto assedio per la sconfitta alle Europee ma per adesso non si dimette

  • Elezioni, il centrodestra consolida il suo primato, il Partito Democratico è il perno dell’alternativa

    Elezioni, il centrodestra consolida il suo primato, il Partito Democratico è il perno dell’alternativa