Governo, l’annuncio a sorpresa di Sgarbi: “Mi dimetto da sottosegretario”. E lancia accuse contro Sangiuliano

Governo, l’annuncio a sorpresa di Sgarbi: “Mi dimetto da sottosegretario”. E lancia accuse contro Sangiuliano

Governo, l’annuncio a sorpresa di Sgarbi: “Mi dimetto da sottosegretario”. E lancia accuse contro Sangiuliano Photo Credit: Agenzia Fotogramma


L'Antitrust avrebbe chiuso il procedimento che era stato avviato a fine ottobre sulle attività del critico che potevano «porsi in contrasto» con quanto previsto dalla legge Frattini sul conflitto di interessi. Lunedì dovrebbe essere reso noto il provvedimento

A far cambiare idea a Sgarbi, che aveva sempre detto di non voler mollare di fronte alle inchieste su quadri e conferenze, è stata una lettera dell’Antitrust, che aveva aperto un’istruttoria sul critico d’arte.


L'annuncio

"Mi dimetto con effetto immediato da sottosegretario del governo, e lo comunicherò nelle prossime ore a Meloni": è quanto ha annunciato Vittorio Sgarbi a margine di un evento a Milano. E non sono mancate accuse pure al ministro dei Beni culturali Sangiuliano: “Ha mandato lettere anonime contro di me, è un uomo senza dignità”.


L’epilogo

È l’epilogo politico di una vicenda che continua sotto il profilo giudiziario, con l’inchiesta – attualmente in mano alla procura di Macerata – legata al quadro di Manetti rubato nel 2013, e che ha avuto una deriva mediatica, dopo le urla e gli insulti che Sgarbi ha rivolto ad un giornalista di Report. E secondo quanto si apprende, l'Antitrust avrebbe chiuso il procedimento che era stato avviato a fine ottobre su attività del critico che potevano «porsi in contrasto» con quanto previsto dalla legge Frattini sul conflitto di interessi. Lunedì dovrebbe essere reso noto il provvedimento relativo alle possibili condotte illecite per attività incompatibili con la titolarità di una carica di governo. La delibera di apertura del procedimento fissava peraltro una data di chiusura entro il prossimo 15 febbraio.


Il M5S

Dopo il passo indietro di Sgarbi c’è la soddisfazione di tutte le opposizioni, ma specie del Movimento Cinque Stelle: “Ce l'abbiamo fatta. Le dimissioni di Sgarbi con effetto immediato fanno tirare un sospiro di sollievo a tutto il Paese. È il risultato concreto di tutti gli sforzi che il Movimento 5 stelle ha messo in campo in questi mesi rispetto a una delle questioni morali più eclatanti tra quelle che attanagliano il governo. La nostra tenacia è stata premiata nonostante il tentativo di insabbiare il caso e di metterlo a tacere, ma davanti alla nostra determinazione non è bastato. Evidentemente Giorgia Meloni e il suo governo non potevano reggere alla mozione presentata dal Movimento 5 stelle e alla pressione mediatica anche internazionale che il suo caso ha suscitato. È un risultato che portiamo a casa in difesa del prestigio delle istituzioni e per l'immagine dell'Italia all'estero". Così gli esponenti pentastellati della Commissione Cultura alla Camera e al Senato.


Argomenti

governo
M5s
Sangiuliano
Sgarbi

Gli ultimi articoli di Alberto Ciapparoni

  • Perugia, l’inchiesta sui dossieraggi scatena il centrodestra e Matteo Renzi: “Attacco alla democrazia”

    Perugia, l’inchiesta sui dossieraggi scatena il centrodestra e Matteo Renzi: “Attacco alla democrazia”

  • Governo, a Washington Meloni vede Biden poi vola da Trudeau: la presidenza italiana del G7 entra nel vivo

    Governo, a Washington Meloni vede Biden poi vola da Trudeau: la presidenza italiana del G7 entra nel vivo

  • Pisa, sui cortei e i manganelli agli studenti accuse e 'guerra’ di applausi in Parlamento su Piantedosi

    Pisa, sui cortei e i manganelli agli studenti accuse e 'guerra’ di applausi in Parlamento su Piantedosi

  • Opposizione, dopo la vittoria in Sardegna prove di ‘campo largo’ M5S-Pd-Avs sulle politiche del lavoro

    Opposizione, dopo la vittoria in Sardegna prove di ‘campo largo’ M5S-Pd-Avs sulle politiche del lavoro

  • Sardegna, Conte e Schlein festeggiano la conquista dell’isola, Salvini al centrodestra: “Cadere serve”

    Sardegna, Conte e Schlein festeggiano la conquista dell’isola, Salvini al centrodestra: “Cadere serve”

  • Lavoro, per la sicurezza dal 31 ottobre patente a crediti per i cantieri, ma le imprese non ci stanno

    Lavoro, per la sicurezza dal 31 ottobre patente a crediti per i cantieri, ma le imprese non ci stanno

  • Esecutivo, dopo i conventi e le caserme adesso i ministri del governo-Meloni “si tuffano” alle terme

    Esecutivo, dopo i conventi e le caserme adesso i ministri del governo-Meloni “si tuffano” alle terme

  • Maggioranza, il terzo mandato voluto dalla Lega affossato dal "fuoco amico" di Forza Italia e Fratelli d’Italia

    Maggioranza, il terzo mandato voluto dalla Lega affossato dal "fuoco amico" di Forza Italia e Fratelli d’Italia

  • Lavoro, irregolare il 76% dei cantieri. La ministra Calderone: “Torneranno i reati penali negli appalti”

    Lavoro, irregolare il 76% dei cantieri. La ministra Calderone: “Torneranno i reati penali negli appalti”

  • Assange, al via l’udienza a Londra, rischia l’estradizione. Ma è un paladino della libertà o un traditore?

    Assange, al via l’udienza a Londra, rischia l’estradizione. Ma è un paladino della libertà o un traditore?