Natalità, Papa Francesco: “La madre non deve scegliere tra lavoro e figli. I contraccettivi impediscono la vita”

Natalità, Papa Francesco: “La madre non deve scegliere tra lavoro e figli. I contraccettivi impediscono la vita”

Natalità, Papa Francesco: “La madre non deve scegliere tra lavoro e figli. I contraccettivi impediscono la vita” Photo Credit: Agenzia Fotogramma


Dal Pontefice anche un'altra stoccata a chi ai bambini preferisce gli animali domestici: "Le case si riempiono di oggetti ma si svuotano, diventando luoghi molto tristi. Nelle case non mancano i cagnolini e i gatti. Questi non mancano. Mancano i bebè”

"Senza bambini, l'Italia sta perdendo la sua speranza nel domani". Papa Francesco è intervenuto agli Stati generali della Natalità, nella seconda e conclusiva giornata, lanciando un appello contro quello che lui da sempre definisce un "inverno demografico".

Il coraggio

Il calo della natalità va affrontato con "politiche efficaci, scelte coraggiose, concrete e di lungo termine" affinché "le giovani generazioni vengano messe nelle condizioni di poter realizzare i propri legittimi sogni. Si tratta di attuare serie ed efficaci scelte in favore della famiglia", ha detto il Pontefice che ha chiesto "un impegno maggiore da parte di tutti i governi". E ha esortato ad attuare "serie ed efficaci scelte in favore della famiglia". Ad esempio, "porre una madre nella condizione di non dover scegliere tra lavoro e cura dei figli. Oppure liberare tante giovani coppie dalla zavorra della precarietà occupazionale e dell'impossibilità di acquistare una casa".

L’egoismo

"Il problema del nostro mondo - ha sottolineato Papa Francesco - non sono i bambini che nascono. Sono l'egoismo, il consumismo e l'individualismo, che rendono le persone sazie, sole e infelici". Poi ha ricordato che "in passato, non sono mancati studi e teorie che mettevano in guardia sul numero degli abitanti della Terra, perché la nascita di troppi bambini avrebbe creato squilibri economici, mancanza di risorse e inquinamento. Mi ha sempre colpito constatare come queste tesi, ormai datate e superate da tempo, parlassero di esseri umani come se si trattasse di problemi. Ma la vita umana non è un problema, è un dono. E alla base dell'inquinamento e della fame nel mondo non ci sono i bambini che nascono, ma le scelte di chi pensa solo a se stesso, il delirio di un materialismo sfrenato, cieco e dilagante, di un consumismo che, come un virus malefico, intacca alla radice l'esistenza delle persone e della società".

Il mondo

Quindi "il problema non è in quanti siamo al mondo, ma che mondo stiamo costruendo; non sono i figli, ma l'egoismo, che crea ingiustizie e strutture di peccato". E punta il dito contro i contraccettivi che insieme alla "fabbrica di armi" sono "gli investimenti che danno più reddito". Uno "distrugge la vita, l'altro impedisce la vita". Poi un'altra stoccata a chi ai figli preferisce gli animali domestici: "Le case si riempiono di oggetti e si svuotano di figli, diventando luoghi molto tristi. Nelle case non mancano i cagnolini e i gatti. Questi non mancano. Mancano i figli", ha dichiarato.

Gli scontri

Tutto quando non lontanissimo dalla sede dell’evento si sono verificati scontri fra la polizia e i manifestanti che dietro ad uno striscione viola contro gli Stati generali e «per un'altra educazione» volevano raggiungere l’Auditorium della Conciliazione e hanno tentato di sfondare i cordoni della polizia, che li ha respinti con alcune cariche, ferita alla testa una ragazza. Alla protesta gli stessi Collettivi che ieri hanno contestato la ministra Eugenia Roccella: Aracne, Zaum, Coordinamento Collettivi Sapienza e studenti delle scuole superiori.


Argomenti

feriti
natalità
Papa Francesco
scontri

Gli ultimi articoli di Alberto Ciapparoni

  • Premierato, c’è il primo sì dal Senato, Fdi esulta, l’opposizione (tranne il Centro) scende in piazza

    Premierato, c’è il primo sì dal Senato, Fdi esulta, l’opposizione (tranne il Centro) scende in piazza

  • Unione europea, questa sera il summit sulle nomine, ma irrompe il caso del rapporto sui media italiani

    Unione europea, questa sera il summit sulle nomine, ma irrompe il caso del rapporto sui media italiani

  • G7, Meloni chiude il summit: “Un vertice di successo, che porta a casa il sostegno rafforzato all’Ucraina”

    G7, Meloni chiude il summit: “Un vertice di successo, che porta a casa il sostegno rafforzato all’Ucraina”

  • G7, Papa Francesco: “Nessuna macchina deve poter togliere la vita, la tecnologia sia al servizio delle persone”

    G7, Papa Francesco: “Nessuna macchina deve poter togliere la vita, la tecnologia sia al servizio delle persone”

  • G7, Meloni accoglie i Grandi della terra a Borgo Egnazia e rimprovera Biden per il ritardo

    G7, Meloni accoglie i Grandi della terra a Borgo Egnazia e rimprovera Biden per il ritardo

  • Movimento Cinque Stelle, Conte sotto assedio per la sconfitta alle Europee ma per adesso non si dimette

    Movimento Cinque Stelle, Conte sotto assedio per la sconfitta alle Europee ma per adesso non si dimette

  • Elezioni, il centrodestra consolida il suo primato, il Partito Democratico è il perno dell’alternativa

    Elezioni, il centrodestra consolida il suo primato, il Partito Democratico è il perno dell’alternativa

  • Europee, Fdi primo partito, Schlein su, a Fi il derby con la Lega, bene Avs, male i 5s. A rischio Calenda e Renzi

    Europee, Fdi primo partito, Schlein su, a Fi il derby con la Lega, bene Avs, male i 5s. A rischio Calenda e Renzi

  • Esecutivo, rush finale per le Europee. Verso il Consiglio dei Ministri lunedì, poi fari sul G7 in Puglia

    Esecutivo, rush finale per le Europee. Verso il Consiglio dei Ministri lunedì, poi fari sul G7 in Puglia

  • Esecutivo, la social card “Dedicata a te” anche quest’anno: +30mila i beneficiari, importo a 500 euro

    Esecutivo, la social card “Dedicata a te” anche quest’anno: +30mila i beneficiari, importo a 500 euro