Centrato il Superenalotto dei record, con il ‘6’ d’oro vinti 371 milioni

Centrato il Superenalotto dei record, con il ‘6’ d’oro vinti 371 milioni

Centrato il Superenalotto dei record, con il ‘6’ d’oro vinti 371 milioni Photo Credit: Fotogramma.it


Il jackpot da record da 371 milioni di euro è stato vinto con la sestina 1-38-47-52-56-66. La vincita record è stata centrata con un sistema di 90 quote da 5 euro

Trecentosettantuno milioni di euro. Dopo 635 giorni il Superenalotto raggiunge l'ennesimo record della sua storia assegnando il montepremi più alto di sempre e, attualmente, anche di tutte le lotterie mondiali. L'estrazione del giovedì, infatti, ha regalato 371.133.424,51 euro a 90 fortunati giocatori che hanno scommesso 5 euro ciascuno su un sistema attraverso la bacheca Sisal. Ad ogni giocatore andranno circa 4 milioni di euro. La supervincita inoltre fa segnare anche un altro primato, quello della distanza temporale tra un 6 e l'altro. Il precedente record, infatti, era di 'appena' - si fa per dire - di 15 mesi e 11 giorni.

CAMPANIA REGINA DEL 6 DEI RECORD, SU 90 SONO 14 LE VINCITE NELLA REGIONE

E' stata la Campania la regione regina del '6' dei record centrato questa sera. Su 90, sono ben 14 le vincite milionarie frutto di altrettante quote acquistate nella regione. Lo segnala Agimeg. Il record nazionale appartiene al Bar Paradiso di Stelle, di Atripalda, in provincia di Avellino, dove sono state vendute 6 quote milionarie ognuna da oltre 4 milioni di euro. Ecco come si sono distribuite, indica l'agenzia, le 90 vincite, ognuna del valore di 4.123.704,71 euro, nelle regioni italiane: Campania 14, Friuli Venezia Giulia 9, Sicilia 9, Calabria 9, Marche 7, Lazio 7, Lombardia 7, Puglia 7, Liguria 4, Piemonte 4, Emilia Romagna 4, Toscana 3, Veneto 2, Abruzzo 2, Trentino Alto Adige 1, Umbria 1. Senza vincite Valle d'Aosta, Molise, Basilicata e la Sardegna.

IL 6 MANCAVA DA UN ANNO E MEZZO

Si interrompe dopo quasi due anni, dunque, l'assenza della sestina vincente, che mancava in bacheca dal 22 maggio del 2021 quando a festeggiare fu il borgo marchigiano di Montappone, in provincia di Fermo, dove vennero vinti 156 milioni di euro. 'Briciole', per così dire, rispetto all'attuale primato, che toglie lo scettro di jackpot più alto di sempre ai 209 milioni vinti nel 2019 a Lodi. Sul gradino più basso del podio ci sono invece i 177 milioni vinti ancora una volta con un sistema.

I PRECEDENTI E LA GEOGRAFIA DELLA FORTUNA

Nei suoi 25 anni di storia, il Superenalotto ha distribuito in totale 125 jackpot (compreso quello di stasera), diventando in un quarto di secolo un fenomeno popolare in tutta Italia. Nelle prime 5 vincite, in tre casi la sestina dei sogni è stata realizzata con una sola schedina da 2 o 3 euro. Tra le regioni più premiate la Campania è al primo posto con 18 vincite, seguita dal Lazio con 16 e dall'Emilia Romagna con 13. Puglia appena fuori dal podio con 10 vincite, poi la Toscana e il Veneto con 9. Sono invece tre le regioni in cui non è mai realizzato un 6: Valle d'Aosta, Trentino Alto Adige e Molise. Tra le città, Roma è quella in cui sono stati realizzati più jackpot, ben 10, per un totale di oltre 132 milioni. Seguono Sassari, con 5 jackpot del valore totale di 111 milioni di euro, mentre altri 111 milioni di euro sono stati centrati a Napoli, con 4 montepremi centrati. Dal 1997 a oggi, considerando solo le vincite di prima categoria, sono stati distribuiti premi per oltre 5 miliardi di euro. I vincitori avranno tempo 90 giorni per poter riscuotere la vincita, mentre il pagamento sarà accreditato al 91° giorno dalla pubblicazione del Bollettino Ufficiale. Da domani, intanto, si potrà cominciare a puntare la nuova sestina dei sogni. Il prossimo concorso a disposizione dei Punti 6 è pari a 54.700.000 euro.


Argomenti

Sestina vincente
371 milioni
6
Jackpot
Superenalotto

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Ilary Blasi salta la fila a Tokyo: la figuraccia ripresa e postata sui social da Cicciogamer

    Ilary Blasi salta la fila a Tokyo: la figuraccia ripresa e postata sui social da Cicciogamer

  • Falsi marchi: un italiano su 4 compra contraffatto

    Falsi marchi: un italiano su 4 compra contraffatto

  • Carri armati israeliani proseguono attacchi a Rafah. Secondo la Cnn, munizioni prodotte negli USA sono state utilizzate nell'attacco che ha provocato 45 morti

    Carri armati israeliani proseguono attacchi a Rafah. Secondo la Cnn, munizioni prodotte negli USA sono state utilizzate nell'attacco che ha provocato 45 morti

  • Finale Conference League: incubo Fiorentina, i Viola perdono contro l'Olympiacos 1-0. Gol di El Kaabi nel secondo tempo supplementare

    Finale Conference League: incubo Fiorentina, i Viola perdono contro l'Olympiacos 1-0. Gol di El Kaabi nel secondo tempo supplementare

  • X Factor: cambiano giuria e conduttrice, ecco chi sono

    X Factor: cambiano giuria e conduttrice, ecco chi sono

  • Fiorella Mannoia a RTL 102.5: «Per i miei settant'anni una grande festa con due date evento a Roma»

    Fiorella Mannoia a RTL 102.5: «Per i miei settant'anni una grande festa con due date evento a Roma»

  • Prove, colloquio e voti: tutto sulla maturità 2024

    Prove, colloquio e voti: tutto sulla maturità 2024

  • Gaffe del Papa sugli omosessuali: arrivano le scuse in un comunicato ufficiale

    Gaffe del Papa sugli omosessuali: arrivano le scuse in un comunicato ufficiale

  • Prende 5 in latino: abbandonata sul grande raccordo anulare di Roma dalla madre

    Prende 5 in latino: abbandonata sul grande raccordo anulare di Roma dalla madre

  • Zucchero presenta a RTL 102.5 “Overdose D’Amore World Tour”: «Sarà una grande festa negli stadi»

    Zucchero presenta a RTL 102.5 “Overdose D’Amore World Tour”: «Sarà una grande festa negli stadi»