Election Day senza vincitore, il risultato finale solo tra qualche giorno, Trump “Abbiamo vinto ovunque, andremo alla Corte Suprema”

04 novembre 2020, ore 09:57 , agg. alle 16:43

La notte elettorale americana si chiude senza un vincitore, il candidato democratico Biden “sulla strada per vincere queste elezioni”, Trump “non consentiremo che ci rubino le elezioni”

Sono Pennsylvania, Michigan, Wisconsin e North Carolina gli Stati chiave che assegnano un totale di 61 grandi elettori e dove, secondo le proiezioni odierne, il presidente uscente Donald Trump è al momento in vantaggio. E’ in questi Stati che lo spoglio delle schede proseguirà per le prossime ore e forse, per tutta la settimana, poiché i voti per posta potrebbero ribaltare il risultato e favorire il candidato democratico Joe Biden. Qualora questa eventualità si verificasse sarà immediata la reazione di Trump che già nei giorni scorsi si era opposto alla decisione di proseguire con lo scrutinio anche dopo l’Election Day

Le prime dichiarazioni di Donald Trump

Ringrazio gli americani, abbiamo vinto ovunque, risultati fenomenali. Stiamo vincendo anche in Pennsylvania, con un margine veramente enorme. La partita non è chiusa. E' chiaro che abbiamo vinto in Georgia e North Carolina. C'è un gruppo molto triste di persone che sta cercando di togliere il voto a milioni di elettori di Trump. Andremo alla Corte Suprema, questa è una frode per gli americani e un imbarazzo per il Paese” ha denunciato il Tycoon quando si è presentato nella East Room della Casa Bianca per le prime dichiarazioni a spoglio iniziato. Donald Trump, dopo la Florida, si è aggiudicato anche l’Ohio, l’Iowa, e si è confermato nelle roccaforti repubblicane Texas e Georgia. 

Attualmente, secondo le proiezioni dei network americani, il presidente americano uscente ha vinto in 20 Stati: in West Virginia, nel South Carolina, in Alabama, in Oklahoma, nel Tennessee, nel Mississippi, nel Missouri, nell’Arkansas, in Nebraska, nel Wyoming, in Louisiana, nel North Dakota e South Dakota, nel Kansas e poi in Utah, Idaho, Iowa, Montana e Ohio.  


Election Day senza vincitore, il risultato finale solo tra qualche giorno, Trump “Abbiamo vinto ovunque, andremo alla Corte Suprema”

Joe Biden: “Non spetta a me o a Trump decidere chi ha vinto queste elezioni. Spetta a voi, spetta al popolo”

"Dobbiamo essere pazienti e aspettare che tutti i voti vengano contati" ha detto il candidato democratico Biden, commentando l’andamento degli scrutini. “Ci vorrà tempo per contare i voti, ma vinceremo in Pennsylvania", ha aggiunto Biden, che al momento, secondo le proiezioni dei principali media, risulta vincitore in 16 Stati tra cui l'Arizona, Stato chiave che consegna 11 grandi elettori, strappandolo così al presidente in carica Trump. Joe Biden si è poi aggiudicato la California, il Minnesota, le Hawaii, il New Hampshire, New York, il New Mexico, il Colorado, l’Oregon, lo Stato di Washington, l’Illinois, il Connecticut, il Massachusetts, il Maryland, Delaware e il District of Columbia. Attualmente quindi l'ex vicepresidente Biden è in vantaggio sul fronte del numero dei grandi elettori: per vincere la Casa Bianca ne servono almeno 270.


Tags: Donald Trump, Election Day, Joe Biden , Presidenziali , Usa

Share this story: