Europa League, serata amara, perdono Lazio e Roma

 07 novembre 2019

Entrambe le squadre sconfitte dagli avversari 2-1

Il Celtic Glasgow ha battuto la Lazio 2-1 nel match valido per la quarta giornata del girone E. Europa League amara per Lazio, a un passo dall'eliminazione dopo la sconfitta all'Olimpico con il Celtic. Al vantaggio biancoceleste con Immobile al 7' replicano al 38' Forrest e al 95' Ntcham. "C'e' tanto rammarico, dobbiamo fare mea culpa", ammette Simone Inzaghi al termine del match. "In queste situazioni ci si mette tutto, i gol che non fai, i pali e anche l'arbitro che - aggiunge il tecnico - senza darci quel rigore su Immobile ha indirizzato la gara. Era un rigore clamoroso ma per lo spirito visto, alla squadra ho poco da recriminare: certo, dobbiamo fare mea culpa perche' con 23 situazioni nell'area avversaria non possiamo limitarci al gol di Immobile. Andiamo a casa con zero punti e probabilmente andiamo anche a casa anche dall'Europa". Inutile la rete di Immobile (la 101/a in biancoceleste) che ha solo illuso. Qualificazione certa invece per il Celtic di Neil Lennon: "E' stata una partita emozionante - le parole del tecnico scozzese - credo che quando siamo entrati in partita abbiamo dominato la gara per lunghi tratti. Portare a casa la vittoria e' qualcosa di bellissimo per noi. Il Borussia Moenchengladbach ha battuto  2-1 la Roma in un match valido per la quarta giornata del gruppo J di Europa League, disputato al Borussia Park.  Pesante sconfitta che complica la corsa dei giallorossi ai sedicesimi di finale di Europa League. Vantaggio dei padroni di casa con un autogol di Fazio al 35', poi pareggio dello stesso difensore argentino al 64' e rete decisiva di Thuram al 95' che fa esplodere il Borussia Park e punisce oltremodo i capitolini che non avrebbero meritato il ko. Nella classifica del gruppo guida il Basaksehir con 7 punti, due in più della Roma e del Borussia, chiude il Wolfsberg a 4.
Europa League, serata amara, perdono Lazio e Roma

Share this story: