Guerra in Ucraina: appello di Sergio Mattarella, servono sforzi costanti per una pace giusta

Guerra in Ucraina: appello di Sergio Mattarella, servono sforzi costanti per una pace giusta

Guerra in Ucraina: appello di Sergio Mattarella, servono sforzi costanti per una pace giusta


Così il Presidente della repubblica durante un incontro con l’omologo vietnamita Võ Văn Thưởng. Al Quirinale si è parlato anche di emergenza climatica, tema al centro di una telefonata con Atene

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa mattina al Quirinale il Presidente della Repubblica Socialista del Vietnam, Võ Văn Thưởng, in visita di Stato in Italia. E’ stata l’occasione per affrontare  temi importanti, a partire dalla guerra in Ucraina. “E' alta in Italia l'angoscia della guerra provocata dalla Russia in Ucraina e di quanto questa stia turbando la vita del mondo. Abbiamo parlato della corsa al riarmo che sottrae energie ad altri settori. Per questo servono sforzi costanti per una pace, una pace giusta che richiede sforzi costanti. Anche alla luce delle conseguenze drammatiche dopo la decisione della Russia di sospendere l'accordo sul grano: è quindi urgente uno sforzo comune per arrivare ad una prospettiva di pace". Così il capo dello Stato durante l’incontro al Colle.


Nel corso del colloquio al Quirinale con il Presidente della Repubblica Socialista del Vietnam, Võ Văn Thưởng, Sergio Mattarella ha toccato anche il tema dell’emergenza climatica che affligge il Pianeta. "Abbiamo parlato molto del rapporto tra l'Italia e l'Associazione delle nazioni del Sus-est asiatico. Insieme occorre intensificare gli sforzi per contrastare il cambiamento climatico e sviluppare l'energia pulita",  ha sottolineato il nostro Presidente della Repubblica. "Tra i nostri due Paesi vi è un legame economico di grande rilievo, il Vietnam è il nostro partner principale dell'area Asean. Ci sono molte imprese che lavorano in Vietnam. Abbiamo parlato della transizione digitale ed ecologica. Vogliamo intensificare i rapporti tra Hanoi e l'Unione europea: tra noi serve una collaborazione crescente”, ha aggiunto il nostro capo dello Stato.


Clima, Mattarella chiama Atene

Il clima è stato anche al centro di una telefonata tra Roma e Atene. Sergio Mattarella ha avuto un colloquio con la presidente della Grecia Katerina Sakellaropoulou nel corso del quale è stata sottolineata da entrambi la forte preoccupazione per l’emergenza climatica che sta colpendo con violenza il Mediterraneo. In particolare Katerina Sakellaropoulou ha sottolineato la necessità di un'iniziativa congiunta da parte dei Paesi dell'Europa del Sud per affrontare la situazione. Posizione condivisa da Mattarella. "Grecia e Italia possono creare un fronte comune per sensibilizzare l'Unione Europea, gli altri Paesi del Mediterraneo e tutta la comunità internazionale, al fine di agire più rapidamente ed efficacemente per contrastare gli effetti della crisi climatica. I due Presidenti hanno quindi concordato di lavorare insieme per sensibilizzare e coinvolgere i loro omologhi dei Paesi europei del Mediterraneo", si legge in una nota diffusa dal Quirinale dopo la telefonata.



Argomenti

Agenzia Fotogramma
Emergenza climatica
Grecia
guerra in Ucraina
pace
Quirinale
Russia
Vietnam
Sergio Mattarella

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • Riprendono i negoziati a Doha per la liberazione degli ostaggi israeliani nelle mani di Hamas

    Riprendono i negoziati a Doha per la liberazione degli ostaggi israeliani nelle mani di Hamas

  • Papa Francesco durante l’Angelus invoca la pace per l’Ucraina

    Papa Francesco durante l’Angelus invoca la pace per l’Ucraina

  • Vinceremo, così Zelensky nel secondo anniversario della guerra in Ucraina

    Vinceremo, così Zelensky nel secondo anniversario della guerra in Ucraina

  • Morte Roberta Repetto a Genova, assolto in appello il “santone” che curò la donna malata di tumore con erbe e tisane

    Morte Roberta Repetto a Genova, assolto in appello il “santone” che curò la donna malata di tumore con erbe e tisane

  • Navalny, secondo fonti russe indipendenti sul corpo del dissidente russo sarebbero stati individuati lividi

    Navalny, secondo fonti russe indipendenti sul corpo del dissidente russo sarebbero stati individuati lividi

  • Strage di operai a Firenze, il ministro del Lavoro Calderone  assicura che aumenteranno le ispezioni

    Strage di operai a Firenze, il ministro del Lavoro Calderone assicura che aumenteranno le ispezioni

  • G7 contrario a un’operazione militare israeliana a Rafah, conseguenze devastanti

    G7 contrario a un’operazione militare israeliana a Rafah, conseguenze devastanti

  • Strage di operai a Firenze, appello del Papa per la sicurezza sui luoghi di lavoro

    Strage di operai a Firenze, appello del Papa per la sicurezza sui luoghi di lavoro

  • Navalny: l'Occidente attribuisce a Putin la responsabilità della morte del dissidente russo

    Navalny: l'Occidente attribuisce a Putin la responsabilità della morte del dissidente russo

  • Nel palermitano uccide moglie e due figli e si consegna ai Carabineri, si segue la pista del fanatismo religioso

    Nel palermitano uccide moglie e due figli e si consegna ai Carabineri, si segue la pista del fanatismo religioso