I compiti di matematica sono troppo difficili, bimbo chiama la polizia

 29 gennaio 2019

E' successo in Indiana, negli Stati Uniti, il bambino ha chiamato il 911 ed è stato aiutato dall'operatrice

Un bambino di Lafayette, nello stato dell'Indiana, USA, ha chamato il 911 perché i compiti erano troppo difficili. "Ho avuto davvero una brutta giornata a scuola, ho un sacco di compiti da fare", dice il piccolo al telefono. Dall'altra parte della cornetta c'è una ragazza, Antonia Bundy, che decide di aiutare il ragazzo senza alcuna esitazione. "Cosa ti risulta difficile a matematica?", gli chiede. "Le frazioni", risponde sconsolato il bambino. Quindi Antonia Bundy gli spiega un esercizio che il piccolo aveva da fare come compito a casa. "Grazie, mi dispiace di aver chiamato voi", spiega il bambino dopo essere riuscito a completare i compiti. "Ma non preoccuparti", ribatte Antonia, fiera di aver aiutato il ragazzo. 

La sua gentilezza le è valso l'encomio delle forze dell'ordine: "Lavora con una passione infinita", hanno spiegato i colleghi intervistati da Nbc News.

I compiti di matematica sono troppo difficili, bimbo chiama la polizia

Share this story: