Mario Gomez, Lascio la Turchia per motivi politici

 Mario Gomez: "Lascio la Turchia per motivi politici"

Mario Gomez: "Lascio la Turchia per motivi politici"


Il calciatore sotto contratto con la Fiorentina torna sul mercato

Colpo di scena in Turchia e nel mondo del calcio. Mario Gomez ha deciso di lasciare la Turchia e il club Besiktas in seguito alla delicatissima situazione politica in cui versa il Paese dopo il golpe e l'azione di "pulizia" operata dal presidente Erdogan. "E' stata una decisione difficile da prendere e ci ho pensato molto. - ha specificato il calciatore sui social - Vi devo dire che ho preso la decisione di non giocare più in questo club splendido che è il Besiktas e di abbandonare questo stadio magnifico. La ragione è per motivi politici!
"Non ci sono motivazioni sportive o altre ragioni che mi hanno fatto prendere questa decisione. - ha concluso - E' solo per i terribili eventi accaduti negli ultimi giorni. Spero possiate capirlo! Grazie al club e a tutti voi per aver condiviso con me e la mia famiglia dei momenti meravigliosi! E' stato un anno fantastico con il campionato. Spero che i problemi che ci sono al momento possano essere risolti in modo pacifico e presto. Poi certo mi piacerebbe giocare di nuovo con il Besiktas. Spero di rivedervi presto". La palla ora passa alla Fiorentina con cui il calciatore è ancora sotto contratto. Di certo Gomez ora è di nuovo sul mercato.


Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • A Roma nell’aria ci sono tracce di cocaina, la centralina di Cinecittà ha rilevato concentrazioni elevate

    A Roma nell’aria ci sono tracce di cocaina, la centralina di Cinecittà ha rilevato concentrazioni elevate

  • Verso le elezioni americane, il 48% voterebbe per Trump, Biden in crisi

    Verso le elezioni americane, il 48% voterebbe per Trump, Biden in crisi

  • La due giorni della Premier in Nord America, Meloni, la sinistra usa Mattarella contro il premierato, ottimi rapporti con il  Colle

    La due giorni della Premier in Nord America, Meloni, la sinistra usa Mattarella contro il premierato, ottimi rapporti con il Colle

  • Formula 1. Gran premio del Bahrain: Verstappen già padrone, brilla Ferrari Sainz

    Formula 1. Gran premio del Bahrain: Verstappen già padrone, brilla Ferrari Sainz

  • Da Myazaki a Scorsese tanti vegliardi agli Oscar. Ottuagenari creativi non gettano la spugna

    Da Myazaki a Scorsese tanti vegliardi agli Oscar. Ottuagenari creativi non gettano la spugna

  • Maltempo in tutta Italia, al nord una delle nevicate più forti degli ultimi anni. Resta l'allerta in Emilia

    Maltempo in tutta Italia, al nord una delle nevicate più forti degli ultimi anni. Resta l'allerta in Emilia

  • New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Ma che idea” dei BNKR44, “Stumblin' In" di Cyril, “100 messaggi” di Lazza e “Doctor (Work it out)” di Miley Cyrus e Pharrell

    New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Ma che idea” dei BNKR44, “Stumblin' In" di Cyril, “100 messaggi” di Lazza e “Doctor (Work it out)” di Miley Cyrus e Pharrell

  • Addio a Paolo Taviani. Con il fratello con Vittorio hanno portato sul grande schermo rigore e impegno civile

    Addio a Paolo Taviani. Con il fratello con Vittorio hanno portato sul grande schermo rigore e impegno civile

  • RTL 102.5 presenta "‘70 ‘80 ‘90 all’ora”: i grandi successi della musica dance mixati dal dj Massimo Alberti

    RTL 102.5 presenta "‘70 ‘80 ‘90 all’ora”: i grandi successi della musica dance mixati dal dj Massimo Alberti

  • Harry privato della scorta personale: "Io a rischio come mia madre"

    Harry privato della scorta personale: "Io a rischio come mia madre"