Alessandria, Il portiere di un hotel è stato ucciso nella notte, C'è il fermo di una persona

09 maggio 2022, ore 10:45 , agg. alle 13:48

Il sospettato è stato fermato. Il delitto è avvenuto nell'hotel Londra, un quattro stelle a pochi passi dalla Stazione. A dare l'allarme è stato un passante che ha visto il corpo del portiere a terra in una pozza di sangue

Sul pavimento della hall una pozza di sangue. La traccia più evidente del delitto avvenuto nella notte in un albergo di Alessandria, il Londra Hotel, un quattro stelle a pochi passi dalla stazione. Vittima è il portiere notturno della struttura alberghiera, il cui corpo è stata rinvenuto proprio di fronte al bancone della Reception. Si tratta di Alberto Faravelli, 69 anni, in procinto di andare in pensione. A trovare il corpo del dipendente dell’hotel è stato un passante che lo ha intravisto dalla porta d’ingresso e ha dato l’allarme. I carabinieri sono giunti poco dopo, così come il magistrato della Procura della Repubblica. I rilevi della scientifica sono andati avanti tutta la notte. Intorno alle 7,30 è arrivata la notizia che una persona era stata trasferita in caserma per essere sottoposta a interrogatorio. Poche ore dopo la conferma del fermo del sospettato.

MOVENTE ANCORA TUTTO DA CHIARIRE

E' stato fermato, al termine di un lungo interrogatorio nel quale avrebbe fatto le prime ammissioni, l'uomo sospettato di avere ucciso la scorsa notte ad Alessandria Alberto Faravelli, portiere di notte dell'hotel Londra. Si tratta di un italiano di 46 anni, senza fissa dimora, di cui al momento gli inquirenti non hanno reso note le generalità. Ancora da stabilire con certezza il movente.

La ricostruzione

Tutto sarebbe avvenuto intorno all’1,30 della scorsa notte. Non ci sono testimoni oculari, quindi gli investigatori per ricostruire quanto avvenuto si sono avvalsi delle immagini delle telecamere di sicurezza di cui è dotato l’albergo e che sono state subito sottoposte a sequestro. Tra le ipotesi degli inquirenti anche la possibilità che il delitto sia una conseguenza di un tentativo di rapina finito tragicamente. Con tutta probabilità l’aggressore è entrato dalla porta d’ingresso dell’Hotel, anche perché non sono stati trovati segni di effrazione sulle altre entrate della struttura. Sul corpo del portiere ci sarebbero i segni di una ferita provocata con un corpo contundente che però non è stato trovato sul luogo del delitto. Ancora non è chiaro come la persona sotto interrogatorio sia stata rintracciata. Ulteriori elementi potrebbero arrivare anche dai clienti dell’albergo che potrebbero aver udito qualcosa, anche se tutto è avvenuto nel cuore della notte.

Alessandria, Il portiere di un hotel è stato ucciso nella notte, C'è il fermo di una persona
Tags: Alessandria , Hotel Londra, Omicidio, portiere

Share this story: