Attacco a Bruxelles, morto il sospetto attentatore. Si cercano complici

Attacco a Bruxelles, morto il sospetto attentatore. Si cercano complici

Attacco a Bruxelles, morto il sospetto attentatore. Si cercano complici Photo Credit: agenziafotogramma.it


La polizia ha individuato in Abdesalem Lassoued il responsabile dell'attacco di ieri sera nel centro della capitale Ue. Neutralizzato in uno scontro a fuoco, ora si cercano i complici. Anche in Italia cresce l'allerta

È morto il sospetto autore dell’attentato in cui ieri sera a Bruxelles sono decedute due persone di nazionalità svedese. Abdesalem Lassoued, 45enne tunisino già noto alla giustizia di Tunisi per atti di terrorismo, è stato neutralizzato in uno scontro a fuoco con la polizia belga, che nelle prime ore del mattino lo aveva individuato, su segnalazione di un testimone, in un bar a Schaerbeek. In una serie di video postati su Facebook aveva rivendicato di aver “ucciso tre (i morti accertati sono due, ndr) svedesi, ho vendicato i musulmani”.

SI CERCANO I COMPLICI DI  ABDESALEM LASSOUED

Altre due persone sono ricercate dalle forze dell’ordine di Bruxelles dopo l’attentato di ieri sera: nella capitale belga è mantenuto operativo il livello di allerta 4 – il più elevato, sinonimo di minaccia terroristica “grave e imminente”. Dal centro di crisi nazionale del Belgio fanno sapere che “le misure di sicurezza restano attualmente in vigore: maggiore vigilanza e rafforzamento della presenza visibile della polizia”. Non è infatti escluso che l’uomo che ieri sera ha sparato dei colpi di kalashnikov nel centro della capitale belga al grido di “Allah Akbar” abbia agito insieme a dei complici. Lo fa sapere la ministra degli interni del Belgio Annelies Verlinden. Gli investigatori stanno inoltre studiando la possibilità di trovarsi davanti a una cellula terroristica.


OPERAZIONE ANTITERRORISMO A MILANO, RAFFORZATA LA SICUREZZA IN VATICANO

Torna dunque la paura nel cuore dell’Europa: è di venerdì scorso la notizia di un attentato in Francia, dove un professore di una scuola di Arras è stato ucciso a coltellate da un ventenne precedentemente schedato come “a rischio di radicalizzazione”. “In questo momento non ci sono minacce dirette per l’Italia”, ha dichiarato il ministro degli Esteri Tajani, che sottolinea come la “prevenzione sia massima” e promette una “linea dura contro il terrorismo”. Questa mattina due persone sono state arrestate a Milano in un’operazione antiterrorismo condotta dalla Digos: un egiziano e un naturalizzato italiano attivi nella propaganda e proselitismo digitali per conto dell’Isis. Nelle chat recuperate dalla Procura del capoluogo lombardo anche “minacce” alla premier Meloni. Intanto è stato elevato il livello di vigilanza e sono state rafforzate le misure di sicurezza intorno al Vaticano.


Argomenti

Abdesalem Lassoued
Attentato Bruxelles
Belgio
Bruxelles

Gli ultimi articoli di Benedetta Mannucci

  • Cinquant’anni dalla strage di Piazza della Loggia. Sergio Mattarella: “A Brescia il terrorismo nero colpiva la democrazia”

    Cinquant’anni dalla strage di Piazza della Loggia. Sergio Mattarella: “A Brescia il terrorismo nero colpiva la democrazia”

  • Elodie sta per annunciare il primo tour negli stadi

    Elodie sta per annunciare il primo tour negli stadi

  • Beyoncé, un gruppo di New Orleans l'ha accusata di aver violato il diritto d'autore

    Beyoncé, un gruppo di New Orleans l'ha accusata di aver violato il diritto d'autore

  • Sanremo, Carlo Conti conduttore e direttore artistico delle prossime due edizioni

    Sanremo, Carlo Conti conduttore e direttore artistico delle prossime due edizioni

  • Tedua, svelati i feat di "Paradiso", il nuovo album in uscita venerdì

    Tedua, svelati i feat di "Paradiso", il nuovo album in uscita venerdì

  • Måneskin, il ritorno live a Città del Messico tra le voci di scioglimento

    Måneskin, il ritorno live a Città del Messico tra le voci di scioglimento

  • Billie Eilish, fuori il terzo album "Hit Me Hard and Soft"

    Billie Eilish, fuori il terzo album "Hit Me Hard and Soft"

  • Fabio Rovazzi e il furto del telefono: “Tutto finto, una strategia per lanciare il nuovo singolo”

    Fabio Rovazzi e il furto del telefono: “Tutto finto, una strategia per lanciare il nuovo singolo”

  • Eurovision 2024, la Rai si scusa per la diffusione dei dati del televoto: “Errore tecnico”. Israele nuova favorita per la vittoria

    Eurovision 2024, la Rai si scusa per la diffusione dei dati del televoto: “Errore tecnico”. Israele nuova favorita per la vittoria

  • Eurovision 2024, è il giorno di Angelina Mango. Fischi alle prove di Israele

    Eurovision 2024, è il giorno di Angelina Mango. Fischi alle prove di Israele