Billie Eilish sarà la più giovane headliner della storia del Glastonbury Festival. La manifestazione è prevista per giugno 2022

05 ottobre 2021, ore 17:00

Billie Eilish sarà la protagonista del Glastonbury Festival più giovane della storia. L'esibizione della cantante classe 2001 è prevista per venerdì 24 giugno 2022

24 giugno 2022. Save the date. Billie Eilish sarà la headliner del Glastonbury Festival, la famosa manifestazione musicale che si tiene nel Regno Unito e che negli ultimi due anni si era svolta in formato digitale a causa del Covid19. Eilish, classe 2001, sarà la più giovane artista di punta nella storia del festival. Ma non finisce qui. La ventenne californiana sarà anche la prima artista femminile ad essere protagonista principale dopo Adele, che si esibì nel 2016.

L’ANNUNCIO SUI SOCIAL DEL GLASTONBURY FESTIVAL

L’annuncio è stato dato sulle pagine social del Festival britannico: “Siamo molto contenti di annunciare che Billie Eilish sarà protagonista del Pyramid Stage il venerdì sera a Glastonbury 2022. Sarà l’artista più giovane di sempre a farlo. Sarà inoltre la sua prima performance da headliner nel Regno Unito”. Una comunicazione a cui ha fatto eco un tweet di Emily Eavis, l’organizzatrice dell’evento: “Non potremmo essere più felici nell’annunciare che la meravigliosa Billie Eilish sarà l’artista principale del Pyramid, nella prossima edizione della manifestazione. È il modo perfetto di tornare!”. Eilish, dal canto suo, si è mostrata sorridente in una foto postata sui social, con indosso una felpa del Festival, e sopra a caratteri cubitali la scritta “2022”. Il primato di Billie era stato quasi conquistato da Taylor Swift, scritturata per l’edizione 2020: purtroppo però, la sua partecipazione era saltata insieme all’intera manifestazione a causa della pandemia.


Billie Eilish sarà la più giovane headliner della storia del Glastonbury Festival. La manifestazione è prevista per giugno 2022

AL VIA IL TOUR NEL 2022

Glastonbury non sarà però l’unico impegno della giovane star californiana l’anno prossimo. La cantate di Happier Than Ever sarà in Europa con diciotto date del suo tour, che partirà a febbraio 2022. Non è previsto però nessun concerto in Italia. Trentadue invece le esibizioni programmate negli Stati Uniti. I fan americani possono però alleviare l’attesa, partecipando alla proiezione di Nightmare Before Christmas che si terrà il 29 e il 31 ottobre al Banc of California Stadium di Los Angeles: Billie presterà infatti la voce a Sally, protagonista della storia di Tim Burton. Si tratterà di un “live-to-film”: la proiezione della pellicola sarà accompagnata da una esibizione dal vivo di Eilish, accompagnata da un’orchestra musicale, sulle note di Sally’s Song. Non sarà la prima esperienza che avvicina la cantante al mondo del cinema: la sua No Time To Die è infatti la colonna sonora dell’ultimo film di James Bond, attualmente in sala.


Tags: Billie Eilish, Glastonbury Festival, Tour

Share this story: