Bloccato a Fiumicino il tabaccaio che aveva rubato un gratta e vinci da 500mila euro

05 settembre 2021, ore 14:01

L'uomo aveva sottratto il biglietto vincente a una signora che era tornata in tabaccheria per convalidare la vincita

Una scena quasi da film. Aveva acquistato un biglietto per le Canarie, salvo poi vedersi bloccato all'aeroporto. All'aeroporto di Fiumicino è stato fermato dalla Polizia di frontiera il tabaccaio che nella giornata di ieri, a Napoli, aveva sottratto a un'anziana un gratta e vinci da 500mila euro.


Continuano le ricerche del biglietto

L'uomo stava provando a lasciare il Paese, probabilmente ignaro del fatto che fosse stato diramato un alert in tutto il territorio europeo da parte dei Carabinieri, che lo hanno identificato e denunciato per furto, in stato di libertà. Il tabaccaio era in possesso di un biglietto per Fuerteventura, alle Canarie, ma non del biglietto incriminato. Le ricerche quindi continuano, con la speranza da parte della legittima proprietaria di poter incassare la vincita che le è dovuta.


L'antefatto

Nella giornata di ieri una signora aveva acquistato un gratta e vinci fortunato, riuscendo a vincere 500mila euro. A quel punto l'anziana era tornata nella tabaccheria in cui si era procurata il biglietto, nel quartiere Stella di Napoli, per vedersi convalidata la vincita. Arrivata sul posto, aveva consegnato il tagliando a un dipendente. Una volta validato il biglietto, l'uomo lo aveva a sua volta consegnato a uno dei titolari della tabaccheria per ricevere un'ulteriore conferma della vincita. Questo, intascato il biglietto, aveva indossato il casco ed era fuggito in sella a uno scooter. La donna ha poi denunciato il fatto ai Carabinieri, che hanno fatto partire le ricerche, fino al ritrovamento dell'uomo all'aeroporto di Fiumicino. Per il tagliando era comunque già stato chiesto il blocco.

Bloccato a Fiumicino il tabaccaio che aveva rubato un gratta e vinci da 500mila euro


Tags: Biglietto, Fiumicino, Gratta e vinci, Tabaccaio

Share this story: