Domenica delle Palme, Papa Francesco non legge l’omelia e resta in silenzio

Domenica delle Palme, Papa Francesco non legge l’omelia e resta in silenzio

Domenica delle Palme, Papa Francesco non legge l’omelia e resta in silenzio


''L'omelia, essendo non pronunciata, non esiste'', ha sottolineato la Sala Stampa del Vaticano

Presenti 60mila fedeli questa mattina in Piazza San Pietro per la celebrazione della  Domenica delle Palme e dell'Angelus.  Papa Francesco,  dopo la proclamazione della Passione del Signore, è rimasto a lungo in silenzio, preferendo non leggere l'omelia. Bergoglio introducendo i riti aveva mostrato una voce affaticata. Alla fine della lettura del Vangelo è seguito direttamente il Credo. E' la prima volta che un Pontefice salta l'omelia in occasione della Domenica delle Palme. Il testo non è stato letto nemmeno da un collaboratore di Bergoglio come accaduto  per altri discorsi nelle scorse settimane, quando il santo padre  aveva difficoltà respiratorie a causa della bronchite che lo perseguita. Poi all’Angelus, però, Papa Francesco ha letto personalmente la preghiera rivolta, in particolare, alle persone morte  nella strage avvenuta ieri al Crocus City Hall di Mosca, definita un vile attentato, e ai famigliari delle vittime dell'assalto opera di un commando composto da quattro terroristi. ''Il Signore li accolga nella sua pace e conforti le famiglie. Converta i cuori di quanti pensano, organizzano queste azioni disumane che offendono Dio il quale ha comandato 'non uccidere'''. Queste le parole pronunciate da Papa Francesco. Poi un pensiero ai paesi in guerra, con in primo piano l’ Ucraina: ''Preghiamo per tutti i fratelli e le sorelle che soffrono a causa delle guerre. In modo speciale penso alla martoriata Ucraina dove moltissima gente si trova senza elettricità a causa degli intensi attacchi contro le infrastrutture'', ha detto Bergoglio, esprimendo la sua preoccupazione sul rischio che una catastrofe umanitaria di una dimensione ancora più ampia possa interessare l'Ucraina. Infine da parte del Papa non è mancato un preciso riferimento alla situazione nella Striscia di Gaza, con la popolazione palestinese allo stremo. "Pensiamo a Gaza, che soffre tanto”, ha sottolineato il santo padre.


La precisazione del Vaticano dopo la mancata omelia 

''L'omelia, essendo non pronunciata, non esiste'', ha sottolineato nel primo pomeriggio la Sala Stampa del Vaticano, riferendosi al fatto che il Pontefice non ha letto questa mattina dinanzi ai fedeli, e nemmeno ha voluto far leggere a un suo collaboratore l'omelia che era stata preparata per l'odierna celebrazione della Domenica Palme.



Argomenti

Domenica delle Palme
Mosca
omelia
Ucraina
Bergoglio
Gaza
Papa Francesco
Russia
Vaticano

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • Israele,  occorre  formare un'alleanza strategica contro la minaccia iraniana

    Israele, occorre formare un'alleanza strategica contro la minaccia iraniana

  • G7 Trasporti,  approvato un documento in cui viene indicato il ruolo della neutralità energetica

    G7 Trasporti, approvato un documento in cui viene indicato il ruolo della neutralità energetica

  • Netanyahu avverte l’Iran,  se ci attacca gli faremo male

    Netanyahu avverte l’Iran, se ci attacca gli faremo male

  • Capitano Ultimo scopre il volto e si candida per le europee con Cateno De Luca

    Capitano Ultimo scopre il volto e si candida per le europee con Cateno De Luca

  • Muore a Parigi uno studente massacrato di botte, Macron pronto a difendere la scuola da  ogni violenza

    Muore a Parigi uno studente massacrato di botte, Macron pronto a difendere la scuola da ogni violenza

  • Presunto voto di scambio in Puglia, si dimette l'assessora regionale ai Trasporti Anita Maurodinoia

    Presunto voto di scambio in Puglia, si dimette l'assessora regionale ai Trasporti Anita Maurodinoia

  • Cambia la narrazione del Cremlino, “l’operazione speciale” in Ucraina diventa “una guerra santa”

    Cambia la narrazione del Cremlino, “l’operazione speciale” in Ucraina diventa “una guerra santa”

  • Olanda, nella città di Ede si è arreso l’uomo che teneva quattro persone in ostaggio in un bar

    Olanda, nella città di Ede si è arreso l’uomo che teneva quattro persone in ostaggio in un bar

  • Mondo Convenienza nel mirino dell’antitrust,  inflitta una multa di oltre 3 milioni di euro

    Mondo Convenienza nel mirino dell’antitrust, inflitta una multa di oltre 3 milioni di euro

  • Guerra in Medio Oriente, il Papa incontra un israeliano e un palestinese che hanno perso le figlie

    Guerra in Medio Oriente, il Papa incontra un israeliano e un palestinese che hanno perso le figlie