Euro 2016, Italia-Germania. La Lunga Attesa. Preoccupa De Rossi

Euro 2016: Italia-Germania. La Lunga Attesa. Preoccupa De Rossi

Euro 2016: Italia-Germania. La Lunga Attesa. Preoccupa De Rossi


Dimenticare la Spagna. Con i Campioni del Mondo, se possibile, sarà ancora più difficile. Quindi, ancora più bello...

La Spagna sembrava uno scoglio quasi insormontabile. La Germania alza ancora l'asticella: gli Azzurri dovranno giocare la partita perfetta. Un'altra. Gli infortuni preoccupano, ma l'autostima del Gruppo è salita tantissimo. Si possono trovare le alternative. Ora, pancia a terra e lavorare.

Dimentichiamo precedenti e tradizione. Abbiamo vinto troppe volte, contro di loro, per non aver paura dei grandi numeri. Lasciamo stare, sia il mito eterno del 4-3, che il 2-0 Mondiale di 10 anni fa.

Pensiamo solo a Bordeaux. Pensiamo solo all'oggi. Siamo di nuovo sfavoriti, ma ormai più nessuno può sottovalutarci. Anche sul piano del gioco, l'Italia ha meravigliato l'Europa e la Germania sa perfettamente cosa attendersi. Si gioca a carte scoperte, insomma, e riuscire a sorprendere Low sarà difficilissimo.

Questi sono i giorni cruciali, quelli in cui Antonio Conte studia il piano partita e gli uomini, con cui attuarlo. Dovrà rinunciare ancora a Candreva, ma il miglior De Sciglio di sempre offre ampie garanzie. Molto più complesso sostituire - eventualmente - Daniele De Rossi. Il romanista è in forte dubbio e il suo sostituto naturale, Thiago Motta, è squalificato. Non abbiamo altri registi e bisognerà inventarsi qualcosa. 

Si farà l'impossibile, dunque, per mandare in campo De Rossi, almeno per un'ora. Troppo importante la sua esperienza e tranquillità, davanti alla difesa. Non dovesse farcela, siamo agli esperimenti: Florenzi, capace più o meno di giocare ovunque. Sturaro, puntando tutto sulla corsa e i polmoni. Terza ipotesi, nuovo modulo, passando al 3-4-3 o al 4-4-2. In entrambi i casi, però, cambieremmo vestito, proprio nella serata più importante. Oltretutto, perderemmo un po' di equilibrio, inserendo giocatori spiccatamente offensivi, come Insigne.

Forza De Rossi, allora, anche perché proprio Lorenzo ha dato la sensazione - sia con l'Irlanda, che con la Spagna - di poter essere devastante, se inserito a partita in corso. In una gara bloccata e con le squadre ormai stanche, potrebbe  essere l'arma in più, a cui Conte non sembra voler rinunciare. 

Tirando le somme, se per Candreva le possibilità sembrano proprio poche, sarà De Rossi il tema di questi giorni. Sturaro, per tutto quello che avete letto, in questo momento è la prima opzione alternativa.

Poi, c'è qualcosa che non si allena. O c'è o non c'è: il cuore. L'Italia ne ha da vendere ed è il vero elemento, che ci fa credere nell'impresa, in questi lunghi e snervanti giorni. Godiamoceli, perché in fondo ci aspetta la Germania e giocare contro i più forti è sempre un privilegio. E una straordinaria occasione, per tornare a urlare tutti insieme.


Argomenti

Antonio Conte
Candreva
Conte
De Rossi
Euro 2016
Florenzi
Germania
Insigne
Italia
Low
Quarti di Finale
Spagna
Sturaro
Uefa

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Euro 2024, l'Italia vola agi ottavi all'ultimo secondo, la Spagna vince di misura contro l'Albania

    Euro 2024, l'Italia vola agi ottavi all'ultimo secondo, la Spagna vince di misura contro l'Albania

  • Rtl Power Hits Estate 2024, al via oggi la superclassifica di RTL 102.5

    Rtl Power Hits Estate 2024, al via oggi la superclassifica di RTL 102.5

  • Oktagon Tsunami torna a Roma: sale l'attesa per i campioni mondiali della Kickboxing

    Oktagon Tsunami torna a Roma: sale l'attesa per i campioni mondiali della Kickboxing

  • Euro 2024, finisce 1 a 1 a Francoforte tra Germania e Svizzera, vittoria all'ultimo minuto per l'Ungheria

    Euro 2024, finisce 1 a 1 a Francoforte tra Germania e Svizzera, vittoria all'ultimo minuto per l'Ungheria

  • L’impatto dell’intelligenza artificiale nei prossimi anni, quali professioni a rischio e quali no

    L’impatto dell’intelligenza artificiale nei prossimi anni, quali professioni a rischio e quali no

  • Un successo,  sabato sera all’ Arena di Verona, la terza rappresentazione della Turandot

    Un successo, sabato sera all’ Arena di Verona, la terza rappresentazione della Turandot

  • Arena di Verona, grandi applausi per il Barbiere di Siviglia

    Arena di Verona, grandi applausi per il Barbiere di Siviglia

  • Incidente mortale sulla Palermo-Sciacca: due morti e un ferito

    Incidente mortale sulla Palermo-Sciacca: due morti e un ferito

  • Euro 2024, il Portogallo vince e stacca il pass per gli ottavi, 1 a 1 tra Repubblica Ceca e Georgia, bene il Belgio di Lukaku

    Euro 2024, il Portogallo vince e stacca il pass per gli ottavi, 1 a 1 tra Repubblica Ceca e Georgia, bene il Belgio di Lukaku

  • Il 30 giugno la Francia al voto, Le Pen – Bardella favoritissimi, cresce la coalizione di sinistra, Macron in difficoltà

    Il 30 giugno la Francia al voto, Le Pen – Bardella favoritissimi, cresce la coalizione di sinistra, Macron in difficoltà