Evazione Fiscale, influencer nel mirino della Finanza di Bologna

Evazione Fiscale, influencer nel mirino della Finanza di Bologna

Evazione Fiscale, influencer nel mirino della Finanza di Bologna


Recuperati oltre 11 milioni di redditi non dichiarati

Stretta sugli influencer. La Guardia di Finanza di Bologna ha recuperato oltre 11 milioni di euro di redditi non dichiarati, attraverso degli accertamenti su alcuni personaggi famosi attivi su diverse piattaforme. Il più noto è l'imprenditore Gianluca Vacchi, con 22 milioni e mezzo di followers, a cui sarebbero stati contestai 7 milioni di euro. Due milioni di euro sarebbero stati, invece, contestai a Luis Sal , ex socio di Fedez. Nel mirino delle Fiamme Gialle anche due giovanissime Giulia Ottorini ed Eleonora Bertoli, completamente sconosciute al fisco, che hanno mostrato da subito un’ampia collaborazione, L’inchiesta, nata ambito delle verifiche sul boom del fenomeno degli influencer nel post Covid, ha anche coinvolto sex workers attivi sui siti a pagamento. La Guardia di Finanza di Bologna nell’ambito dei controlli ha ricostruito i proventi ottenuti attraverso pubblicazioni sui social, collaborazioni con aziende e l'inserimento di contenuti su siti d'intrattenimento per adulti.


La replica di Luis Sal

"Non sono un evasore: ho sempre dichiarato tutto, ho sempre pagato tutte le tasse, spesso in anticipo, a credito. E' in corso una indagine: sono normali controlli che vengono fatti. Fortunatamente ho dei professionisti che si occupano di dichiarare le cose, come si deve, da anni. E vedremo come andrà a finire. Nel frattempo mi dispiace che venga scritto 'Luis Sal evasore', 'influencer che non pagano le tasse'...è un po' antipatico. Anche io, se mi vedessi per strada in questo momento, mi tirerei uno schiaffo. Quindi, se mi vedete per strada, vi prego, di non menarmi". Così Luis Sal ha commentato l’accertamento della Guardia di Finanza di Bologna.



Argomenti

Bologna
Gianluca Vacchi
Guardia di FInanza
Luis Sal
Agenzia Fotogramma
Influencer
Sex workers

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

    La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

  • Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

    Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

  • Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

    Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

  • Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

    Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

  • Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

    Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

  • All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era  malato di cancro

    All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era malato di cancro

  • Maltempo in Veneto, il governatore Zaia parla di danni ingentissimi

    Maltempo in Veneto, il governatore Zaia parla di danni ingentissimi

  • Attentato al premier slovacco:  Robert Fico in coma farmacologico, non è in pericolo di vita

    Attentato al premier slovacco: Robert Fico in coma farmacologico, non è in pericolo di vita

  • Si intensifica l’offensiva russa in Ucraina, evacuazioni a Kharkiv

    Si intensifica l’offensiva russa in Ucraina, evacuazioni a Kharkiv

  • Camila Giorgi irreperibile dopo il ritiro, la tennista potrebbe essere negli Stati Uniti

    Camila Giorgi irreperibile dopo il ritiro, la tennista potrebbe essere negli Stati Uniti