Fermato il compagno della donna precipitata dal cavalcavia sull’A4, l’avrebbe spinta al culmine di una lite

Fermato il compagno della donna precipitata dal cavalcavia sull’A4, l’avrebbe spinta al culmine di una lite

Fermato il compagno della donna precipitata dal cavalcavia sull’A4, l’avrebbe spinta al culmine di una lite


Per gli investigatori il rapporto era ormai al capolinea e il presunto killer aveva già alzato le mani sulla vittima

E’ stato fermato ed è indagato per omicidio volontario aggratavato il compagno della donna precipitata da un cavalcavia dell’autrostrada A4 a Vigonza, vicino Padova, la notte tra martedi e mercoledi. I lividi e le escoriazioni sul corpo dell’uomo, rintracciato nell’abitazione della coppia, hanno portato subito le forze dell’ordine a scartare l’ipotesi del suicidio. Poi, ci sono state le prime ammissioni al pm da parte di Andrea Favero, il camionista 39enne che avrebbe spinto nel vuoto Giada Zanola al culmine di una lite, facendola cadere a terra da un’ altezza di 15 metri. Fondamentali, per la scoperta dell'omicidio, sono state le contraddizioni, anche nella ricostruzione degli orari, nelle quali Favero è caduto già durante l'interrogatorio reso negli uffici della Polizia stradale di Padova. Un rapporto al capolinea quello tra i due, caratterizzato da litigi e violenze anche fisiche, secondo gli investigatori. Non risultano, però,  denunce da parte della 34enne. Resta da appurare se la giovane, che lascia un figlio di tre anni, sia stata stordita o abbia perso i sensi venendo malmenata prima di essere gettata oltre la recinzione. Attesa, dunque, per l’esito dell’autopsia che sarà effettuata sul cadavere della 17esima donna uccisa in Italia dall’inizio dell’anno.


Parla il fratello di Giada, non ha mai parlato di violenze

Giada non ha mai parlato in famiglia di violenze subite dal compagno, ha riferito il fratello della vittima Daniel Zanola. "Qualche litigio, come in tutte le coppie, ma Giada non ci aveva mai detto che lui fosse stato violento o che la situazione fosse grave. Anche con noi Andrea era sempre tranquillo e gentile. Non sappiamo cosa sia successo, devo andare a parlare con la Polizia per capire", ha concluso Daniel Zanola.


Zaia, quarto femminicidio in Veneto in pochi mesi

''Con la morte di Giada il Veneto è di nuovo in lutto come nei giorni di Giulia, Vanessa, Sara e di altre ancora prima di loro. Potrebbe essere il quarto femminicidio in pochi mesi; una contabilità inaccettabile che fa accapponare la pelle e indignare. Di fronte a una simile spirale di violenza, tutti abbiamo il dovere di reagire”. Così il governatore del Veneto Luca Zaia, dopo la morte di Giada Zanolo.



Argomenti

Cavalcavia A4
femminicidio
Agenzia Fotogramma
Andrea Favero
Giada Zanolo
Padova
Vigonza

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • La conferenza di pace in Svizzera riafferma l’integrità territoriale dell’Ucraina

    La conferenza di pace in Svizzera riafferma l’integrità territoriale dell’Ucraina

  • Saluto reale dal balcone, Kate riappare in pubblico per i festeggiamenti di Carlo III

    Saluto reale dal balcone, Kate riappare in pubblico per i festeggiamenti di Carlo III

  • Ucraina, Putin propone una pace alle sue condizioni e critica la conferenza di pace in Svizzera

    Ucraina, Putin propone una pace alle sue condizioni e critica la conferenza di pace in Svizzera

  • Hamas, 274 morti nel blitz delle forze speciali israeliane che ha portato alla liberazione di 4 ostaggi

    Hamas, 274 morti nel blitz delle forze speciali israeliane che ha portato alla liberazione di 4 ostaggi

  • Tutta l’Europa è minacciata dalla Russia, così Biden nell'incontro con Macron all'Eliseo

    Tutta l’Europa è minacciata dalla Russia, così Biden nell'incontro con Macron all'Eliseo

  • Con un blitz nella Striscia di Gaza, liberati dalle forze speciali israeliane quattro ostaggi

    Con un blitz nella Striscia di Gaza, liberati dalle forze speciali israeliane quattro ostaggi

  • Israele, stallo sulla proposta di accordo presentata dal presidente americano Biden

    Israele, stallo sulla proposta di accordo presentata dal presidente americano Biden

  • Schianto al casello di Rosignano sulla A 12, il bilancio è di tre morti e sei feriti

    Schianto al casello di Rosignano sulla A 12, il bilancio è di tre morti e sei feriti

  • Friuli, trovati i corpi di due dei tre ragazzi travolti dalla piena del Natisone

    Friuli, trovati i corpi di due dei tre ragazzi travolti dalla piena del Natisone

  • Friuli, ancora senza esito le ricerche dei tre ragazzi travolti dalla piena del fiume Natisone

    Friuli, ancora senza esito le ricerche dei tre ragazzi travolti dalla piena del fiume Natisone