Festa grande per i tifosi dell'Inter in piazza Duomo a Milano

Festa grande per i tifosi dell'Inter in piazza Duomo a Milano

Festa grande per i tifosi dell'Inter in piazza Duomo a Milano


Dopo il fischio finale in pochi minuti i tifosi hanno riempito la piazza sfidando pioggia e freddo

Sotto alla madonnina del Duomo Milano festeggia la seconda stella dell’Inter che sbanca San Siro, si porta a casa il derby e conquista il suo ventesimo campionato. Festa grande in centro e per tutta la città, con le bandiere sventolanti dalle auto che impazzano con i clacson, con buona pace dei tifosi del Milan già andati a dormire. Sul finire della partita pochi tifosi in giro, alcuni si riparano dal freddo in galleria seguendo gli ultimi minuti dal cellulare. Dopo il fischio finale arrivato dopo un recupero infinito esplode la festa e la piazza si riempie in pochi minuti. Piove, fa freddo, ma non importa: l’Inter è campione d’Italia.


La festa

Piazza del Duomo è piena come accade solo per le grandi occasioni. E quella di questa sera lo è senz’altro. Pochi minuti dopo la fine della partita i primi arrivi, poi non si cammina più: tifosi che arrivano da ogni angolo della piazza, che escono dalla metro, che sbucano da ogni via del centro di Milano per festeggiare insieme davanti alla facciata del Duomo e sotto alla madonnina che, come grida qualcuno, almeno per questa sera non è d’oro ma nera e azzurra. E la festa, man mano che ci si allontana dal centro, continua in tutta la città.


Il colore

Emozione grande per tutti, per i giovani e per chi lo è meno, per i più casinisti e per i più tranquilli che comunque hanno voluto esserci. Qualcuno ha dei fumogeni, molti hanno delle bandiere, tutti hanno una sciarpa, più utile del solito vista la temperatura della serata. La pioggia infatti ha dato fastidio ai giocatori in campo a San Siro ma anche ai tifosi in piazza. Ha dato loro fastidio, certo, ma non li ha fermati. Tantomeno li ha zittiti: i cori sono diversi, uno su tutti però ritorna in continuazione: “Quella gente che ama soltanto te, per tutti quei chilometri che ho fatto per te, Internazionale devi vincere”. E poi i fuochi d'artificio per distogliere anche l'attenzione dai fumogeni, che, ironia della sorte, coloravano il cielo di rosso e di nero, i due colori che questa sera, in piazza Duomo, nessuno vuole vedere insieme.


Argomenti

Derby
Festa
Inter
Milan
Milano
Scudetto

Gli ultimi articoli di Luigi Santarelli

  • L'Arma dei Carabinieri ha festeggiato 210 anni

    L'Arma dei Carabinieri ha festeggiato 210 anni

  • Morto il rettore della Cattolica Franco Anelli, ipotesi suicidio

    Morto il rettore della Cattolica Franco Anelli, ipotesi suicidio

  • Ilaria Salis è uscita dal carcere di Budapest, ora è agli arresti domiciliari in Ungheria

    Ilaria Salis è uscita dal carcere di Budapest, ora è agli arresti domiciliari in Ungheria

  • Partito In&Aut festival, Casellati, "certificazione di inclusione per le aziende"

    Partito In&Aut festival, Casellati, "certificazione di inclusione per le aziende"

  • Vertice Cina-Russia, "soluzione politica in Ucraina, no a escalation"

    Vertice Cina-Russia, "soluzione politica in Ucraina, no a escalation"

  • Meloni, "aspettiamo le risposte di Giovanni Toti, ha governato molto bene"

    Meloni, "aspettiamo le risposte di Giovanni Toti, ha governato molto bene"

  • La7 sul caso Gruber-Mentana, "mantenere rispetto reciproco e verso l'azienda"

    La7 sul caso Gruber-Mentana, "mantenere rispetto reciproco e verso l'azienda"

  • Il maltempo rovina i piani degli italiani per il primo maggio

    Il maltempo rovina i piani degli italiani per il primo maggio

  • Vannacci, "l'antifascismo non ha senso, Mussolini uno statista"

    Vannacci, "l'antifascismo non ha senso, Mussolini uno statista"

  • Milano, 18enne ucciso a colpi di pistola in zona ortomercato

    Milano, 18enne ucciso a colpi di pistola in zona ortomercato