Firenze, dopo scontri davanti al liceo, studenti in piazza contro il fascismo, tanti in corteo

Firenze, dopo scontri davanti al liceo, studenti in piazza contro il fascismo, tanti in corteo

Firenze, dopo scontri davanti al liceo, studenti in piazza contro il fascismo, tanti in corteo Photo Credit: foto agenzia fotogramma.it


40 mila presenze, secondo gli organizzatori alla manifestazione antifascista di Firenze, presenti anche la segretaria Dem, Schlein, il leader 5stelle Conte e il segretario Cgil, Landini

In testa al corteo gli insegnanti, protagonisti, poi la canzone partigiana Bella Ciao intonata in via della Colonna, dove ha sede il classico Michelangiolo, quello delle botte del 18 febbraio. Due simboli a di Firenze, per  marciare per la "scuola e per la Costituzione contro ogni fascismo" come si leggeva sullo striscione mostrato in apertura di manifestazione sotto bandiere di Cgil, Cisl e Uil. L'altro simbolo, quasi defilato, è stata la preside dello scientifico Leonardo da Vinci Annalisa Savino. Era presente ma ha mantenuto riserbo dopo la reazione del ministro Valditara alla sua circolare di richiamo all'antifascismo. Ed esponeva il cartello "Io non sono indifferente". La petizione a sua difesa, è stato ricordato da Priorita' alla scuola, ha fatto 130.000 firme. Per dire no al fascismo nella scuola sono arrivate decine di migliaia di persone in treno, in auto, in pullman: 20.000 per la questura, più del doppio per i promotori.


La manifestazione

E' stato un lungo serpentone, questa manifestazione contro il fascismo nella scuola, nato per le strade strette del quartiere e poi sfociato nella piazza. Una parte l'ha raggiunta solo a interventi iniziati. Tanti gli striscioni e molti gli slogan identitari tipo 'Siamo tutti antifascisti'. Cori contro il governo Meloni e il ministro Valditara. Si annunciava da se', anche per i tamburi udibili a distanza, il grande stendardo 'Insorgiamo' degli operai Gkn. Il liceo Leonardo da Vinci ha invece steso il suo in bella vista sul sagrato, dietro il palco da cui Elly Schlein e' scesa per andare ad accogliere Giuseppe Conte che marciava piu' indietro.


La presenza politica

Tante le bandiere dei sindacati e del Pd, qualcuna anche di M5s. C'erano poi quelle dell'Anpi, della pace, dell'Arci, del Pci e altre di sigle si sinistra. Alla manifestazione fiorentina contro il fascismo nella scuola hanno aderito i leader  della sinistra soprattutto la nuova leader Pd Elly Schlein e il presidente M5s Giuseppe Conte. c'era anche il segretario della Cgil, Maurizio Landini. La foto di giornata è l'abbraccio tra la segretaria Dem, Schelin e il leader 5stelle Conte.  Nel corteo c'erano anche Nicola Fratoianni di Sinistra italiana, Angelo Bonelli dei Verdi, Roberto Speranza e Arturo Scotto di Articolo Uno. "Sono molto felice che ci sia qui una grande delegazione del Pd - ha detto Elly Schlein - che ci sia il M5s, che ci siano altre forze civiche e della sinistra ecologista. Credo che sia un bel segnale. Su alcune battaglie fondamentali, come abbiamo sempre detto, noi dobbiamo lavorare insieme". Giuseppe Conte ha ribattuto che "Se ci troviamo qui con la segretaria del Pd vuol dire che su partite concrete noi ci siamo. Se col nuovo vertice del Pd questo dialogo rafforzera' questo orizzonte ben venga per tutta l'Italia". Per il governatore toscano Giani una piazza "ricca di valori". "Ben venga qualunque manifestazione che dia voce alle idee e alimenti un dibattito democratico", dice in un'intervista il ministro Valditara.


Argomenti

fotogramma
manifestazione antifascista
Firenze
scuola

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Carri armati israeliani proseguono attacchi a Rafah. Secondo la Cnn, munizioni prodotte negli USA sono state utilizzate nell'attacco che ha provocato 45 morti

    Carri armati israeliani proseguono attacchi a Rafah. Secondo la Cnn, munizioni prodotte negli USA sono state utilizzate nell'attacco che ha provocato 45 morti

  • Finale Conference League: incubo Fiorentina, i Viola perdono contro l'Olympiacos 1-0. Gol di El Kaabi nel secondo tempo supplementare

    Finale Conference League: incubo Fiorentina, i Viola perdono contro l'Olympiacos 1-0. Gol di El Kaabi nel secondo tempo supplementare

  • X Factor: cambiano giuria e conduttrice, ecco chi sono

    X Factor: cambiano giuria e conduttrice, ecco chi sono

  • Fiorella Mannoia a RTL 102.5: «Per i miei settant'anni una grande festa con due date evento a Roma»

    Fiorella Mannoia a RTL 102.5: «Per i miei settant'anni una grande festa con due date evento a Roma»

  • Prove, colloquio e voti: tutto sulla maturità 2024

    Prove, colloquio e voti: tutto sulla maturità 2024

  • Gaffe del Papa sugli omosessuali: arrivano le scuse in un comunicato ufficiale

    Gaffe del Papa sugli omosessuali: arrivano le scuse in un comunicato ufficiale

  • Prende 5 in latino: abbandonata sul grande raccordo anulare di Roma dalla madre

    Prende 5 in latino: abbandonata sul grande raccordo anulare di Roma dalla madre

  • Zucchero presenta a RTL 102.5 “Overdose D’Amore World Tour”: «Sarà una grande festa negli stadi»

    Zucchero presenta a RTL 102.5 “Overdose D’Amore World Tour”: «Sarà una grande festa negli stadi»

  • Emis Killa: 15 anni di carriera, tutto sugli ospiti annunciati

    Emis Killa: 15 anni di carriera, tutto sugli ospiti annunciati

  • Carlo Acutis: la storia del giovane beato che diventerà santo

    Carlo Acutis: la storia del giovane beato che diventerà santo