Giorgia Meloni alla kermesse di FdI a Milano, avanti 5 anni, poi cita Garibaldi

14 gennaio 2023, ore 21:10

Alla kermesse per le elezioni regionali lombarde, la premier Giorgia meloni ha parlato dei primi 100 giorni del suo governo

“Una frase attribuita a Garibaldi dice: qui o si fa l'Italia o si muore'. Io la penso proprio così”. Lo ha detto la presidente del consiglio Giorgia Meloni in chiusura della kermesse milanese con cui il suo partito si lancia alla conquista delle ragionali lombarde. La premier ha fatto il punto della situazione sui primi cento giorni del suo governo, non ha citato le polemiche che hanno segnato le ultime ore, nemmeno sulle vere o presunte frizioni con gli alleati o al complicato dossier sul caro benzina. Il suo è stato un intervento pieno di orgoglio, identitario, un piccolo bilancio dei suoi tre mesi al governo ma anche il rilancio della forza di un progetto che, ne è sicura, “durerà 5 anni”. Si lascia andare solo quando pronuncia una passaggio sibillino: “Spero e sono certa che avremo questi cinque anni a disposizione davanti a noi, malgrado l’opposizione e non solo”.


Manifesto all’ottimismo

Giorgia Meloni ha fatto un manifesto all'impegno e all'ottimismo, ha esortato il partito a “pensare in grande, non solo a gestire la crisi”. “Quando siamo arrivati al governo", ha detto la premier ” c'era chi pensava che i mercati sarebbero saltati, che saremmo stati isolati. Invece le cose non sono andate così. Lo spread è a 182 punti, la Borsa è andata più che bene”. La spiegazione c’è ha continuato la presidente del Consiglio: “la differenza la fa la nostra serietà, la determinazione di questo governo che non ha padroni. Noi non dobbiamo dire grazie a nessuno, rispondiamo solo al popolo italiano, senza compromessi necessari, senza lentezza ma con velocità, con una visione di fondo". Poi parla di stabilità. Meloni ammette che ci saranno momenti “esaltanti come alcuni meno positivi”, ma il vero primato di questo esecutivo sarà la sua stabilità, il suo orizzonte temporale di tutta la legislatura: "Non c'è giorno e non c'è ora – ha assicurato - in cui noi non mettiamo tutto noi stessi in questo impegno: faremo quello che va fatto, con coraggio e determinazione. Ma a interessa sapere i dati economici, della natalità, della produttività tra 5 anni. Prometto che il mio obiettivo è lasciare questo paese migliore di come l'ho trovato”.


Il presidenzialismo

Tra i programmi del governo Meloni c’è il presidenzialismo che, dice ”resta una priorità, un impegno assunto con gli italiani che sarà onorato”. Ma non è il momento dei dettagli. Semmai l'obiettivo è rilanciare sulla prossima tappa, quella delle regionali, dare coraggio ai suoi dirigenti, presente in sala anche il Presidente del Senato, Ignazio La Russa, come ai tanti candidati e militanti. “Il responso del voto in Lombardia è molto importante. E' una occasione per dimostrare come possiamo andare meglio, tornando ad avere la stessa visione in Lombardia come al governo" ha detto la premier Giorgia Meloni.


Giorgia Meloni alla kermesse di FdI a Milano, avanti 5 anni, poi cita Garibaldi
PHOTO CREDIT: foto agenzia fotogramma.it
Tags: fotogramma, Giorgia Meloni

Share this story: