Giulia Cecchettin è stata uccisa con un solo coltello. Turetta al pm, a Giulia ho fatto una cosa orribile

Giulia Cecchettin è stata uccisa con un solo coltello. Turetta al pm, a Giulia ho fatto una cosa orribile

Giulia Cecchettin è stata uccisa con un solo coltello. Turetta al pm, a Giulia ho fatto una cosa orribile Photo Credit: Fotogramma.it


Continuano ad emergere indiscrezioni dopo il lungo esame autoptico sul corpo della studentessa di Vigonovo. E anche nuove dichiarazioni dall’interrogatorio di Filippo Turetta

Secondo il medico legale Giulia Cecchettin è stata uccisa con il coltello da cucina trovato poi all’interno dell’auto con cui Filippo Turetta è fuggito in Germania. Il 21enne ha usato quello, e non il coltello spezzato trovato a pochi passi da casa di Giulia a Vigonovo, per colpire l'ex fidanzata almeno una ventina di volte. L’esame poi non avrebbe rivelato tracce evidenti, sulla bocca e sulle mani, di legature con lo scotch. Un pezzo di nastro adesivo - che Filippo aveva acquistato on line prima dell'omicidio - era stato trovato, con tracce di capelli, nella zona della seconda aggressione a Fossò. Ci sarebbe poi conferma di una frattura cranica sulla vittima, dovuta alla caduta a terra di Giulia. Lei non è morta per il trauma ma per dissanguamento. A Giulia "ho fatto una cosa orribile, voglio pagare” avrebbe ripetuto più volte Filippo Turetta durante l'interrogatorio di ieri davanti al pm di Venezia Andrea Petroni.

DA PROCURA OK A NULLA OSTA, MARTEDI' FUNERALI A PADOVA E SAONARA

La procura di Venezia ha concesso il nulla osta per poter celebrare, martedì 5 dicembre, i funerali di Giulia Cecchettin, la 22enne di Vigonovo (Venezia) uccisa a coltellate dall'ex fidanzato Filippo Turetta. Terminata ieri l'autopsia durata 14 ore, il permesso dato dall'autorità giudiziaria consente di celebrare le esequie e di seppellire la studentessa di Ingegneria biomedica nel cimitero di Saonara, dove riposa la madre Monica morta poco più di un anno fa. Il funerale sarà dunque celebrato martedì 5 dicembre, alle ore 11, alla basilica di Santa Giustina in Prato della Valle, a Padova. Si tratta di un luogo capace di accogliere migliaia di persone, visto il clamore mediatico intorno al delitto, e e che consentirà anche agli amici dell'università di poter partecipare. Una cerimonia, più intima, è invece prevista alle ore 14 nella chiesa di Saonara, un saluto concesso anche a chi ha conosciuto Giulia fin da piccola.

TURETTA, VOGLIO PAGARE

A Giulia “ho fatto una cosa orribile, voglio pagare”. Lo ha ripetuto più volte, durante l'interrogatorio di ieri davanti al pm di Venezia Andrea Petroni, Filippo Turetta accusato dell'omicidio dell'ex fidanzata Giulia Cecchettin. Collaborativo, pronto a non sottrarsi alle domande incalzanti della pubblica accusa, avrebbe ammesso le due fasi dell'aggressione - prima nel parcheggio di Vigonovo, poi nella zona industriale di Fossò - poi sfociate nel delitto commesso con un coltello da cucina usato per colpire ripetutamente l'ex fidanzata. "L'amavo, la volevo per me, non accettavo che fosse finita". E' questo il senso delle parole dell'omicida. 











Argomenti

Autopsia
Coltello
Dissanguamento
Femminicidio
Filippo Turetta
Giulia Cecchettin
Interrogatorio
Omicidio

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • A Roma nell’aria ci sono tracce di cocaina, la centralina di Cinecittà ha rilevato concentrazioni elevate

    A Roma nell’aria ci sono tracce di cocaina, la centralina di Cinecittà ha rilevato concentrazioni elevate

  • Verso le elezioni americane, il 48% voterebbe per Trump, Biden in crisi

    Verso le elezioni americane, il 48% voterebbe per Trump, Biden in crisi

  • La due giorni della Premier in Nord America, Meloni, la sinistra usa Mattarella contro il premierato, ottimi rapporti con il  Colle

    La due giorni della Premier in Nord America, Meloni, la sinistra usa Mattarella contro il premierato, ottimi rapporti con il Colle

  • Formula 1. Gran premio del Bahrain: Verstappen già padrone, brilla Ferrari Sainz

    Formula 1. Gran premio del Bahrain: Verstappen già padrone, brilla Ferrari Sainz

  • Da Myazaki a Scorsese tanti vegliardi agli Oscar. Ottuagenari creativi non gettano la spugna

    Da Myazaki a Scorsese tanti vegliardi agli Oscar. Ottuagenari creativi non gettano la spugna

  • Maltempo in tutta Italia, al nord una delle nevicate più forti degli ultimi anni. Resta l'allerta in Emilia

    Maltempo in tutta Italia, al nord una delle nevicate più forti degli ultimi anni. Resta l'allerta in Emilia

  • New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Ma che idea” dei BNKR44, “Stumblin' In" di Cyril, “100 messaggi” di Lazza e “Doctor (Work it out)” di Miley Cyrus e Pharrell

    New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Ma che idea” dei BNKR44, “Stumblin' In" di Cyril, “100 messaggi” di Lazza e “Doctor (Work it out)” di Miley Cyrus e Pharrell

  • Addio a Paolo Taviani. Con il fratello con Vittorio hanno portato sul grande schermo rigore e impegno civile

    Addio a Paolo Taviani. Con il fratello con Vittorio hanno portato sul grande schermo rigore e impegno civile

  • RTL 102.5 presenta "‘70 ‘80 ‘90 all’ora”: i grandi successi della musica dance mixati dal dj Massimo Alberti

    RTL 102.5 presenta "‘70 ‘80 ‘90 all’ora”: i grandi successi della musica dance mixati dal dj Massimo Alberti

  • Harry privato della scorta personale: "Io a rischio come mia madre"

    Harry privato della scorta personale: "Io a rischio come mia madre"