Il post in fabbrica, Copan, leader nella produzione di sistemi di prelievo, cerca subito otto dipendenti

13 maggio 2020, ore 11:37

L’azienda, nata nel 1979, ha 768 dipendenti e ne cerca altri per la sede di Brescia, in queste settimane lavora a ciclo continuo, 7 giorni su 7, per l’emergenza sanitaria da coronavirus.

Continua la rubrica Il post in fabbrica, lo spazio che offre la possibilità di inviare le candidature per ottenere un posto di lavoro a giovani e meno giovani, laureati o diplomati. Sono coinvolti tutti i campi professionali, dal settore tecnologico a quello edile, dalla manifattura all'artigianato, dalla comunicazione all'informatica. Anche in un periodo complicato come quello che stiamo vivendo per la pandemia da coronavirus, la finestra de Il post in fabbrica rimane aperta. Si tratta di un appuntamento realizzato con la collaborazione di Confindustria e di Unimpiego. Oggi, mercoledì 13 maggio, è la volta dell’offerta di lavoro di Copan.

La storia dell’azienda, che in questi giorni ha lavorato a ciclo continuo

Copan è azienda leader al mondo nella produzione di sistemi di prelievo e conservazione di campioni per la microbiologia (ad esempio i kit con il tampone per il prelievo Covid). Nata a Brescia nel 1979, ha brevettato prodotti tra i più innovativi del settore e ha siti esteri in California, Cina, Porto Rico, Giappone. In queste settimane, per via dell’emergenza sanitaria da coronavirus, lavora a ciclo continuo, h24 e 7 giorni su 7. La HR Business Partner Marta Piccini ha raccontato che l’azienda è stata chiamata immediatamente a un aumento della produzione. Fin da subito ha applicato tutte le regole per evitare contagi tra i dipendenti. “Abbiamo intensificato la produzione, fatto nuovi investimenti in macchinari, incrementato i nostri turni notturni e del fine settimana, con un conseguente aumento delle assunzioni”.

Il post in fabbrica, Copan, leader nella produzione di sistemi di prelievo, cerca subito otto dipendenti

Subito otto candidati richiesti per la sede di Brescia

Copan ha 768 dipendenti e ne cerca subito otto per la sede di Brescia. Marta Piccini è entrata nel dettaglio delle figure richieste dall’azienda. “Cerchiamo figure specialistiche, un sistemista, uno sviluppatore, manutentori e programmatori” ha spiegato. Le lauree richieste sono quelle in ingegneria elettronica, informatica e gestionale. All’interno dell’azienda è presente una vasta gamma di professionalità, in quanto oltre agli strumenti per i laboratori, Copan si occupa di sviluppo di automazioni che aiutano a processare i campioni. La HR Business Partner ha specificato che l’azienda si definisce una multinazionale tascabile, a conduzione familiare. La sede principale è quella di Brescia, ma è presente anche all’estero e si caratterizza per la velocità di azione e di adattamento al mercato.

L’attenzione al benessere dei dipendenti, da corsi di yoga a check up medici

“Siamo molto attenti al benessere delle persone”, ha aggiunto Marta Piccini, “abbiamo una cultura aziendale di benessere organizzativo, che riusciamo a declinare con accoglienza dei figli dei dipendenti dagli 0 ai 3 anni, dalle 6 fino alle 22”. L’azienda incentiva a fare figli e le donne rappresentano il 68% dei dipendenti. Vengono organizzati anche corsi di yoga e pilates, è presente un centro di ascolto con una psicologa e vengono effettuati check up medici all’interno dell’azienda. “Ci mettiamo tanto cuore e tanta voglia di fare, di conseguenza cerchiamo persone con competenza, ma anche intelligenza emotiva, voglia di crescere, formarsi e imparare sempre”, ha concluso la HR Business Partner.

I curricula per le candidature a Copan possono essere inviati a www.unimpiego.it/ilpostinfabbrica, oltre che sul sito dell'azienda e sulla sua pagina Linkedin. L'appuntamento con Il post in fabbrica torna su RTL 102.5 il mercoledì alle ore 7.45. Di seguito il video integrale dell'intervista a Marta Piccini, HR Business Partner di Copan.

#Ilpostinfabbrica: Copan offre 8 posti di lavoro a Brescia

Copan è azienda leader al mondo nella produzione di sistemi di prelievo e conservazione di campioni per la microbiologia (ad esempio i kit con il tampone per il prelievo Covid). Nata a Brescia nel 1979, ha brevettato prodotti tra i più innovativi del settore e ha siti esteri in California, Cina, Porto Rico, Giappone. In queste settimane lavora a ciclo continuo, h24 e 7 giorni su 7. Ha 768 dipendenti e ne cerca subito 8. Ospite la HR Business Partner Marta Piccini. Il post in fabbrica è realizzato in collaborazione con Confindustria. Non Stop News è condotto da Giusi Legrenzi, Fulvio Giuliani e Pierluigi Diaco. Puoi seguire RTL 102.5 in RADIOVISIONE sul canale 36 del digitale terrestre, 736 di Sky, in FM, Digital Radio, dal sito internet ufficiale, dall’App e dai nostri social! Sito internet: https://www.rtl.it Facebook: https://www.facebook.com/RTL102.5/ Twitter: https://twitter.com/rtl1025 Instagram: https://www.instagram.com/rtl1025/ #rtl1025 #radiovisione

Tags: confindustria, copan, il post in fabbrica, unimpiego

Share this story: