Il post in fabbrica, Copan, leader nella produzione di sistemi di prelievo, cerca subito otto dipendenti

Il post in fabbrica, Copan, leader nella produzione di sistemi di prelievo, cerca subito otto dipendenti

Il post in fabbrica, Copan, leader nella produzione di sistemi di prelievo, cerca subito otto dipendenti


L’azienda, nata nel 1979, ha 768 dipendenti e ne cerca altri per la sede di Brescia, in queste settimane lavora a ciclo continuo, 7 giorni su 7, per l’emergenza sanitaria da coronavirus.

Continua la rubrica Il post in fabbrica, lo spazio che offre la possibilità di inviare le candidature per ottenere un posto di lavoro a giovani e meno giovani, laureati o diplomati. Sono coinvolti tutti i campi professionali, dal settore tecnologico a quello edile, dalla manifattura all'artigianato, dalla comunicazione all'informatica. Anche in un periodo complicato come quello che stiamo vivendo per la pandemia da coronavirus, la finestra de Il post in fabbrica rimane aperta. Si tratta di un appuntamento realizzato con la collaborazione di Confindustria e di Unimpiego. Oggi, mercoledì 13 maggio, è la volta dell’offerta di lavoro di Copan.

La storia dell’azienda, che in questi giorni ha lavorato a ciclo continuo

Copan è azienda leader al mondo nella produzione di sistemi di prelievo e conservazione di campioni per la microbiologia (ad esempio i kit con il tampone per il prelievo Covid). Nata a Brescia nel 1979, ha brevettato prodotti tra i più innovativi del settore e ha siti esteri in California, Cina, Porto Rico, Giappone. In queste settimane, per via dell’emergenza sanitaria da coronavirus, lavora a ciclo continuo, h24 e 7 giorni su 7. La HR Business Partner Marta Piccini ha raccontato che l’azienda è stata chiamata immediatamente a un aumento della produzione. Fin da subito ha applicato tutte le regole per evitare contagi tra i dipendenti. “Abbiamo intensificato la produzione, fatto nuovi investimenti in macchinari, incrementato i nostri turni notturni e del fine settimana, con un conseguente aumento delle assunzioni”.

Subito otto candidati richiesti per la sede di Brescia

Copan ha 768 dipendenti e ne cerca subito otto per la sede di Brescia. Marta Piccini è entrata nel dettaglio delle figure richieste dall’azienda. “Cerchiamo figure specialistiche, un sistemista, uno sviluppatore, manutentori e programmatori” ha spiegato. Le lauree richieste sono quelle in ingegneria elettronica, informatica e gestionale. All’interno dell’azienda è presente una vasta gamma di professionalità, in quanto oltre agli strumenti per i laboratori, Copan si occupa di sviluppo di automazioni che aiutano a processare i campioni. La HR Business Partner ha specificato che l’azienda si definisce una multinazionale tascabile, a conduzione familiare. La sede principale è quella di Brescia, ma è presente anche all’estero e si caratterizza per la velocità di azione e di adattamento al mercato.

L’attenzione al benessere dei dipendenti, da corsi di yoga a check up medici

“Siamo molto attenti al benessere delle persone”, ha aggiunto Marta Piccini, “abbiamo una cultura aziendale di benessere organizzativo, che riusciamo a declinare con accoglienza dei figli dei dipendenti dagli 0 ai 3 anni, dalle 6 fino alle 22”. L’azienda incentiva a fare figli e le donne rappresentano il 68% dei dipendenti. Vengono organizzati anche corsi di yoga e pilates, è presente un centro di ascolto con una psicologa e vengono effettuati check up medici all’interno dell’azienda. “Ci mettiamo tanto cuore e tanta voglia di fare, di conseguenza cerchiamo persone con competenza, ma anche intelligenza emotiva, voglia di crescere, formarsi e imparare sempre”, ha concluso la HR Business Partner.

I curricula per le candidature a Copan possono essere inviati a www.unimpiego.it/ilpostinfabbrica, oltre che sul sito dell'azienda e sulla sua pagina Linkedin. L'appuntamento con Il post in fabbrica torna su RTL 102.5 il mercoledì alle ore 7.45. Di seguito il video integrale dell'intervista a Marta Piccini, HR Business Partner di Copan.


Argomenti

confindustria
copan
il post in fabbrica
unimpiego

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Ad Austin succede di tutto, alla fine vince Vinales, terzo Bastianini, quinto Bagnaia

    Ad Austin succede di tutto, alla fine vince Vinales, terzo Bastianini, quinto Bagnaia

  • I duchi si Sussex si rilanciano in tv, in arrivo due serie non-fiction, una curata da Meghan, l’altra da Harry

    I duchi si Sussex si rilanciano in tv, in arrivo due serie non-fiction, una curata da Meghan, l’altra da Harry

  • Gioca Jouer durante Live Autopsy, bufera sui social. Medico legale: video diffuso illegalmente, denuncio

    Gioca Jouer durante Live Autopsy, bufera sui social. Medico legale: video diffuso illegalmente, denuncio

  • Il conflitto in Medio Oriente. L’Iran sequestra cargo ‘legato a Israele’. Usa, rischio attacco imminente degli iraniani

    Il conflitto in Medio Oriente. L’Iran sequestra cargo ‘legato a Israele’. Usa, rischio attacco imminente degli iraniani

  • Addio a Roberto Cavalli, è morto il maestro dell'eleganza e della creatività, aveva 83 anni

    Addio a Roberto Cavalli, è morto il maestro dell'eleganza e della creatività, aveva 83 anni

  • Masters 1000 di Montecarlo. Sinner avanza spedito, Musetti cede a Djokovic. Medvedev un caso, litiga ancora con l'arbitro

    Masters 1000 di Montecarlo. Sinner avanza spedito, Musetti cede a Djokovic. Medvedev un caso, litiga ancora con l'arbitro

  • Europa League: Atalanta da sogno, fa la storia a Liverpool. Roma sbanca S. Siro. Pareggio tra Viktoria Plzen e Fiorentina

    Europa League: Atalanta da sogno, fa la storia a Liverpool. Roma sbanca S. Siro. Pareggio tra Viktoria Plzen e Fiorentina

  • Addio a O.J. Simpson, l'ex star travolta dallo scandalo. Dal football alle accuse di omicidio nel 'processo del secolo'

    Addio a O.J. Simpson, l'ex star travolta dallo scandalo. Dal football alle accuse di omicidio nel 'processo del secolo'

  • Hamas non è in grado di rintracciare 40 ostaggi. Uccisi tre figli leader di Hamas, Haniyeh, a Gaza

    Hamas non è in grado di rintracciare 40 ostaggi. Uccisi tre figli leader di Hamas, Haniyeh, a Gaza

  • Champions League. Show del Barca, 3-2 al Psg a Parigi. Atletico-Dortmund finisce 2-1

    Champions League. Show del Barca, 3-2 al Psg a Parigi. Atletico-Dortmund finisce 2-1