L'Arabia Saudita apre alle donne nell'esercito e alle coppie non sposate negli hotel

 06 ottobre 2019 | Arabia Saudita, Donne, Esercito, Hotel

Le riforme rientrano nel piano "Vision 2030" per rilanciare il paese e favorire il turismo

L'Arabia Saudita prosegue il suo cammino sulla via delle riforme. Da una parte apre le porte degli hotel anche alle coppie straniere non sposate e dall'altra fa un altro importate passo avanti nei diritti delle donne, consentendo per la prima volta nella sua storia il loro arruolamento nell'esercito. Entrambe le iniziative, volute dal principe ereditario Mohammad bin Salman, rientrano nel cosiddetto programma "Vision 2030", lanciato per attrarre investimenti esteri e favorire lo sviluppo del turismo. Secondo le nuove direttive, inoltre, tutte le donne sole - non solo le straniere - potranno pernottare negli hotel. Per quanto riguarda le turiste, non saranno più obbligate a indossare abiti che coprono completamente il corpo, ma dovranno comunque indossare abiti adeguati. Resta invece il divieto di consumo dell'alcool. Allo stesso tempo, riporta un quotidiano locale, l'Esercito aprirà le porte anche alle donne. Inoltre, dall'agosto scorso, le ragazze che hanno più di ventun'anni possono viaggiare all'estero senza il permesso di un tutore maschio.
L'Arabia Saudita apre alle donne nell'esercito e alle coppie non sposate negli hotel

                                                               

Share this story: