Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: Commissione Ue boccia in via definitiva la manovra italiana, verso procedura di infrazione, premier Conte, impianto valido, ne parlerò a Juncker
- Bruxelles: manovra bocciata, procedura d'infrazione vicina, commissario Moscovici, servono dialogo e sangue freddo ma la porta della Commissione Ue resta aperta
- Kenya: ancora nessuna notizia della volontaria italiana di 23 anni rapita a Chakama, Silvia Romano lavora per la Onlus marchigiana Africa Milele
- Roma: Casamonica, in corso abbattimento delle villette abusive del clan, sindaco Virginia Raggi, restituiremo il territorio ai cittadini
- Milano: catturato nella notte sedicente lupo solitario dell'Isis, è un egiziano di 22 anni, espulsi due suoi connazionali
- Strasburgo: sarà pubblicata martedì 27 novembre dalla Corte dei diritti umani la sentenza definitiva sul ricorso di Silvio Berlusconi contro la legge Severino che lo aveva fatto decadere da senatore
- Calcio: Marotta a un passo dall’Inter, impressione positiva, così il dirigente al rientro dal vertice con Suning in Cina
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
30 ottobre 2018
  1. /

L'odissea di una mamma siriana nuovo progetto per Spielberg

Il dramma dei profughi in viaggio verso l'Europa al centro di un nuovo progetto di Steven Spielberg

Il dramma dei profughi in viaggio verso l'Europa è al centro di un nuovo progetto di Steven Spielberg e J.J. Abrams, con Lena Dunham come sceneggiatrice. L'autrice e protagonista di "Girls" adatterà per il grande schermo la storia di sopravvivenza di una donna siriana raccontata nel libro di Melissa Fleming, "Più profondo del mare" (Piemme). Spielberg e Abrams produrranno il film che Amblin di Spielberg e Paramount dovrebbero distribuire globalmente.

L'odissea di una mamma siriana nuovo progetto per Spielberg

Il libro racconta il drammatico viaggio di una giovane madre, Doaa Al Zamel, e dei suoi due bambini. Scappata dalla Siria attraverso l'Egitto, Doaa aveva fatto naufragio ed era sopravvissuta per quattro giorni in mare aperto reggendo i due figli in braccio con il solo sostegno di un salvagente di gomma. Lena Dunham, all'epoca di "Girls", fu criticata per un cast tutto di ragazze bianche e privilegiate. La sua scelta ha scatenato critiche sui social.