Medio Oriente: gli Stati Uniti stringono i tempi per un accordo tra Israele e Hamas, Blinken vede Netanyahu

Medio Oriente: gli Stati Uniti stringono i tempi per un accordo tra Israele e Hamas, Blinken vede Netanyahu

Medio Oriente: gli Stati Uniti stringono i tempi per un accordo tra Israele e Hamas, Blinken vede Netanyahu Photo Credit: agenziafotogramma.it


Gli Stati Uniti, determinati a raggiungere un accordo per il cessate il fuoco in Israele, così il segretario di Stato Usa, Anthony Blinken a Gerulasemme

Per la prima volta da quasi sette mesi a questa parte sembra arrivato il momento di giungere a un cessate il fuoco in Israele, le parole del segretario degli Stati Uniti, Anthony Blinken pronunciate prima del faccia a faccia in corso a Gerusalemme con il premier israeliano Beniamin Netanyahu hanno sottolineato la volontà di arrivare a un accordo: "Siamo determinati a ottenere un cessate il fuoco che riporti a casa gli ostaggi, e a ottenerlo ora” ha dichiarato Blinken che ha anche detto, “l'unica ragione per cui un accordo potrebbe non essere raggiunto è Hamas".


La missione di Blinken

Decine di dimostranti si sono riuniti sotto il suo albergo in segno di appoggio al possibile accordo sugli ostaggi. "Non ci fermeremo finché non vi riunirete ai vostri cari", ha sottolineato Blinken. "Basta rinvii, basta scuse, il momento è adesso", ha scandito Blinken, che poi ha aggiunto: "Dobbiamo anche concentrarci sulla gente a Gaza che sta soffrendo in questo fuoco incrociato creato da Hamas, e quindi concentrarci nel fornire loro l'assistenza di cui hanno bisogno - cibo, medicine, acqua, ripari".

Proteste violente nelle Università Usa

Non si fermano intanto le proteste nelle Università americane per la Palestina. Scontri si sono verificati durante una protesta nel campus dell'Università della California. Nella notte, poi, la polizia ha fatto irruzione nel campus della Columbia University a New York, occupata dagli studenti, arrestando decine di persone."Terribili atti di violenza sono avvenuti la notte scorsa e abbiamo immediatamente chiamato la polizia", lo ha detto la vice rettrice dell'Università della California, dopo gli scontri tra gruppi di manifestanti filo israeliani e filo palestinesi nel campus di Los Angeles. Un giornalista che lavora per il "Daily Bruin", giornale dell'università, ha riferito che i manifestanti filo Israele hanno lanciato "petardi, uno scooter, bottiglie d'acqua e gas lacrimogeni" contro il gruppo avverso". Nelle ultime due settimane, molti amministratori universitari in tutto il Paese si sono trovati di fronte a manifestanti, a volte poche decine, che hanno occupato i loro campus in opposizione alla guerra di Israele a Gaza. Gli studenti filo-palestinesi si sono accampati nel cuore del campus dell'Ucla, su un prato circondato da barricate. 


Argomenti

AnthonyBlinken
Hamas
Israele
MedioOriente

Gli ultimi articoli di Maria Paola Raiola

  • Eurispes: pubblicato il Rapporto Italia 2024, fotografia di un Paese al bivio

    Eurispes: pubblicato il Rapporto Italia 2024, fotografia di un Paese al bivio

  • Genova: il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti ascoltato dai magistrati su inchiesta corruzione

    Genova: il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti ascoltato dai magistrati su inchiesta corruzione

  • Ucraina: le ore più difficili, Mosca avanza nel nord, le truppe di Kiev si ritirano parzialmente da Kharkiv

    Ucraina: le ore più difficili, Mosca avanza nel nord, le truppe di Kiev si ritirano parzialmente da Kharkiv

  • Ambiente: arrivano le Bandiere Blu in 236 località di mare e lago che si aggiudicano il riconoscimento

    Ambiente: arrivano le Bandiere Blu in 236 località di mare e lago che si aggiudicano il riconoscimento

  • Università italiane  in discesa nella classifica mondiale delle migliori al mondo, su tutte vince Harvard

    Università italiane in discesa nella classifica mondiale delle migliori al mondo, su tutte vince Harvard

  • Una donna su cinque lascia il lavoro dopo il parto, i numeri del report sulla maternità di Save the Children

    Una donna su cinque lascia il lavoro dopo il parto, i numeri del report sulla maternità di Save the Children

  • Strage sul lavoro a Casteldaccia: indagini in corso, tanti i punti da chiarire, grave un operaio sopravvissuto

    Strage sul lavoro a Casteldaccia: indagini in corso, tanti i punti da chiarire, grave un operaio sopravvissuto

  • Guerra in Ucraina, gli Stati Uniti accusano la Russia di aver usato armi chimiche; Mosca risponde, accuse odiose

    Guerra in Ucraina, gli Stati Uniti accusano la Russia di aver usato armi chimiche; Mosca risponde, accuse odiose

  • Ravenna: docente ultracinquantenne ai domiciliari con l'accusa di aver molestato un'allieva minorenne

    Ravenna: docente ultracinquantenne ai domiciliari con l'accusa di aver molestato un'allieva minorenne

  • Ridare il sorriso ai bimbi che vivono nei Paesi più poveri del mondo: la storia dei medici di Operation Smile

    Ridare il sorriso ai bimbi che vivono nei Paesi più poveri del mondo: la storia dei medici di Operation Smile