Morti sul lavoro: operaio perde la vita a Brindisi in uno zuccherificio, 9 anni fa suo padre morì sul lavoro

Morti sul lavoro: operaio perde la vita a Brindisi in uno zuccherificio, 9 anni fa suo padre morì sul lavoro

Morti sul lavoro: operaio perde la vita a Brindisi in uno zuccherificio, 9 anni fa suo padre morì sul lavoro Photo Credit: agenziafotogramma.it


Ennesima tragedia sul lavoro a Brindisi: Vincenzo Valente è morto nella notte scorsa in seguito a un incidente. Nel 2015 era morto il papà, Cosimo, in un altro incidente sul lavoro

Si chiamava Vincenzo Valente il 46enne operaio di Latiano morto la notte scorsa a Brindisi in seguito ad un incidente sul lavoro all'interno di uno zuccherificio. La procura di Brindisi ha aperto un'inchiesta ed è stato disposto il sequestro preventivo del nastro 6, l'impianto dove l'uomo è deceduto. Le indagini sono condotte dalla polizia. Valente, che lavorava per conto di una ditta esterna, era impegnato in attività di manutenzione sul nastro, quando per cause da accertare la macchina gli ha amputato il braccio. L'uomo è morto in seguito a un'emorragia. Vano ogni tentativo di soccorso da parte dei sanitari del 118. L'incidente è avvenuto dopo la mezzanotte nello stabilimento che si trova sulla strada per Fiume Piccolo. A dare l'allarme sono stati i colleghi di lavoro del 46enne. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, che hanno recuperato il corpo trasportandolo a piano terra, gli ispettori dello Spesal e la Polizia.

 Anche il papà era morto sul lavoro

Anche il padre di Vincenzo Valente, il 46enne morto nella notte in un zuccherificio a Brindisi, fu vittima di un incidente sul lavoro nel 2015. Cosimo Valente aveva 65 anni, quando, l'11 febbraio di nove anni fa, morì dopo una caduta da un albero, mentre erano in corso lavori di potatura. L'incidente avvenne nelle campagne tra Latiano e San Michele Salentino in provincia di Brindisi.


Argomenti

Brindisi
mortisullavoro
zuccherificio

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Un meteorite illumina d’azzurro il cielo notturno del Portogallo

    Un meteorite illumina d’azzurro il cielo notturno del Portogallo

  • Scontro tra auto, quattro giovani morti nel Casertano. Tutti ventenni

    Scontro tra auto, quattro giovani morti nel Casertano. Tutti ventenni

  • Al via la stagione della dichiarazione dei redditi, da domani possibile l'invio della precompilata 2024

    Al via la stagione della dichiarazione dei redditi, da domani possibile l'invio della precompilata 2024

  • Oggi, sabato 18 maggio,  visita di papa Francesco a Verona, nel nome della pace

    Oggi, sabato 18 maggio, visita di papa Francesco a Verona, nel nome della pace

  • Jack Savoretti presenta a RTL 102.5 “Miss Italia”: “Avevo bisogno di sentire la mia italianità”

    Jack Savoretti presenta a RTL 102.5 “Miss Italia”: “Avevo bisogno di sentire la mia italianità”

  • Stop gare e partita persa, stretta Fifa contro razzismo sui campi di calcio

    Stop gare e partita persa, stretta Fifa contro razzismo sui campi di calcio

  • Omicidio Sacchi, definitiva la condanna a 27 anni per il killer.  La famiglia della vittima, sentenza giusta

    Omicidio Sacchi, definitiva la condanna a 27 anni per il killer. La famiglia della vittima, sentenza giusta

  • Geolier a RTL 102.5: “Il 31 maggio ci sarò anche io al Radio Zeta Future Hits Live, ci vediamo lì!”

    Geolier a RTL 102.5: “Il 31 maggio ci sarò anche io al Radio Zeta Future Hits Live, ci vediamo lì!”

  • Accolto ricorso, Ilaria Salis ai domiciliari a Budapest. Ora la cauzione poi il braccialetto elettronico

    Accolto ricorso, Ilaria Salis ai domiciliari a Budapest. Ora la cauzione poi il braccialetto elettronico

  • Internazionali BNL d'Italia: Tabilo e Zverev in semifinale. Nel torneo femminile in semifinale le prime tre del mondo

    Internazionali BNL d'Italia: Tabilo e Zverev in semifinale. Nel torneo femminile in semifinale le prime tre del mondo