Ponte dell'Immacolata. Italiani a caccia del regalo da mettere sotto l'albero. Giocattoli al primo posto

Ponte dell'Immacolata. Italiani a caccia del regalo da mettere sotto l'albero. Giocattoli al primo posto

Ponte dell'Immacolata. Italiani a caccia del regalo da mettere sotto l'albero. Giocattoli al primo posto Photo Credit: Fotogramma.it


Primo week end lungo di festa questo dell'Immacolata. E ghiotta è l’occasione per lo shopping natalizio, secondo Coldiretti/Ixè sono 28 milioni gli italiani a caccia di regali nei tradizionali mercatini di Natale

Ventotto milioni di italiani vanno quest'anno a caccia di regali nei tradizionali mercatini di Natale che si moltiplicano nelle piazze italiane e che offrono l'opportunità di acquistare doni per se stessi e per gli altri da mettere sotto l'albero, con un prepotente ritorno degli acquisti fatti di persona rispetto al boom dell'on line fatto registrare negli anni della pandemia. E' quanto emerge dall'analisi Coldiretti/Ixè in occasione del weekend di grande shopping di Natale al Villaggio della Coldiretti a Napoli, in piazza Municipio, dove è stato allestito il primo salone dei cesti natalizi, con le varietà più gettonate da mettere sotto l'albero nel più grande mercatino delle feste d'Italia, dove poter acquistare curiose specialità a km 0 da tutte le regioni da regalare o per imbandire le tavole ma anche per sostenere iniziative di solidarietà per le famiglie più bisognose. Dopo la "sbornia" di acquisti sul web che ha caratterizzato gli ultimi anni sotto l'influsso delle misure restrittive per la pandemia e della necessità di evitare i luoghi più affollati, il Natale 2023 - comunica Coldiretti - sancisce la ripresa degli acquisti nei luoghi tradizionali dello shopping, proprio a partire dai mercatini che uniscono il relax con la possibilità di fare acquisti all'insegna di curiosità, novità ad originalità garantita sfuggendo alle solite offerte standardizzate. Secondo l'indagine Coldiretti/Ixe' tra quanti frequenteranno i mercatini - solo il 5% infatti non farà alcun acquisto mentre ben il 49% spenderà in prodotti enogastronomici che rappresentano l'acquisto più gettonato davanti ai decori natalizi, piccoli oggetti per la casa, prodotti artigianali, dolciumi e capi di abbigliamento.

LA SCELTA DI DONI

I giocattoli sono al primo posto nella top ten dei regali di Natale, seguiti dai prodotti di profumeria. Medaglia di bronzo, per la prima volta sul podio da quando è stilata la classifica, ossia dal 2016, i generi casalinghi durevoli e non durevoli, come utensili da cucina e cristalleria da tavola. Questi i risultati dello studio dell'Unione nazionale consumatori condotto sulla base dei dati Istat sulle vendite al dettaglio in valore. In quarta posizione i prodotti di cartoleria (libri, calendari, penne, agende, cartoline), in genere molto regalati dalle aziende. Seguono le dotazioni per l'informatica, dalla telefonia a computer, tablet, e-book; gli elettrodomestici come tv, macchine da caffè elettriche, tostapane, rasoi elettrici, aspirapolveri, videocamere. In settima posizione le calzature, valige, borse, portafogli, e poi Foto-ottica e strumenti musicali e gioielli, orologi, fiori e piante, cornici, oggetti d'oro o argento. Chiude la top ten l'abbigliamento, mentre si trova solo in undicesima posizione la voce alimentari e bevande che include sia l'aumento di spesa che si verifica per il pranzo di Natale sia i regali a base di cibo, come panettoni, pandori, dolciumi, spumanti. "La nostra non è una classifica dei regali più graditi o desiderati, ma di quelli che vengono normalmente fatti, sulla base degli incrementi delle vendite. Alcuni prodotti sono molto donati anche perché sono regali facili da fare, che non richiedono particolari sforzi di fantasia e hanno prezzi per tutte le tasche. I bambini restano i protagonisti indiscussi del Natale", afferma Massimiliano Dona, presidente dell'Unc. 


Argomenti

Coldiretti
Giocattoli
Mercatini
Natale
Regali
UNC

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Maltempo, il sindaco di Vicenza Giacomo Possamai su RTL 102.5: “Preoccupati per le prossime ore”

    Maltempo, il sindaco di Vicenza Giacomo Possamai su RTL 102.5: “Preoccupati per le prossime ore”

  • Maltempo: sull'Italia è arrivato il ciclone tirrenico, pioggia fino al week end, disagi in Liguria e Toscana

    Maltempo: sull'Italia è arrivato il ciclone tirrenico, pioggia fino al week end, disagi in Liguria e Toscana

  • Giuseppe Valditara a RTL 102.5: “Mai parlato del divieto di utilizzo dei tablet, ma non sostituisca carta e penna”

    Giuseppe Valditara a RTL 102.5: “Mai parlato del divieto di utilizzo dei tablet, ma non sostituisca carta e penna”

  • Al via le gare di Moto Gp, Formula Uno e non solo. In Bahrain e Qatar i primi appuntamenti

    Al via le gare di Moto Gp, Formula Uno e non solo. In Bahrain e Qatar i primi appuntamenti

  • AAA cercasi super fan di Taylor Swift per il Victoria and Albert museum per il ruolo di consulente

    AAA cercasi super fan di Taylor Swift per il Victoria and Albert museum per il ruolo di consulente

  • Dargen D'Amico presenta “Ciao America” a RTL 102.5: «Ho una cifra molto italiana ma declinata in stile hip hop»

    Dargen D'Amico presenta “Ciao America” a RTL 102.5: «Ho una cifra molto italiana ma declinata in stile hip hop»

  • Il 10% degli adolescenti ha disturbi social, ma soffrono anche di ansia e dipendenza da videogames

    Il 10% degli adolescenti ha disturbi social, ma soffrono anche di ansia e dipendenza da videogames

  • L’Eurovision si avvicina. Loredana Bertè, i Jalisse e Marcella Bella si sfidano per rappresentare San Marino

    L’Eurovision si avvicina. Loredana Bertè, i Jalisse e Marcella Bella si sfidano per rappresentare San Marino

  • New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Lonely Dancers” di Conan Gray e “Love On” di Selena Gomez

    New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Lonely Dancers” di Conan Gray e “Love On” di Selena Gomez

  • "Tu come stai?”: la nuova rubrica di RTL 102.5 dedicata al benessere

    "Tu come stai?”: la nuova rubrica di RTL 102.5 dedicata al benessere