Qatar 2022: l'ultima sfida di Messi e Ronaldo. Sono 67 i giocatori verso Doha che arrivano dalla Serie A

16 novembre 2022, ore 13:56

Tutto pronto per i Mondiali 2022 in Qatar. Continua il conto alla rovescia e facendo un bilancio, manca l'Italia di Mancini ma c'è comunque tanta Serie A con 67 giocatori tesserati in club italiani.

Emozioni garantite durante Qatar 2022. RTL 102.5 ha acquisito i diritti e racconterà agli ascoltatori tutte le partite di calcio del mondiale. Il conto alla rovescia è ormai attivo da tempo e segna che mancano solo 4 giorni al fischio di inizio della prima gara e l’entusiasmo non manca.

Si ferma la Serie A

In stand by per il momento la Serie A che vede in testa il Napoli dei record di Luciano Spalletti seguito da una carovana di squadre pronte a lottare per l’Europa e magari anche per il tricolore, sperando in un passo falso degli azzurri. Occhi già sulla parentesi di mercato invernale e il Qatar sarà senz’altro una vetrina interessante.

Qatar 2022: 67 giocatori arrivano dalla serie A

Nonostante la pausa, tanti volti noti del campionato italiano saranno comunque presenti a questi mondiali. Sono, infatti, ben 67 i calciatori provenienti dalla massima serie. A mandare più atleti tra i club della penisola sarà la Juventus con ben 11 tesserati impegnati in Qatar, a seguire Milan ed Inter con 7. Ma in realtà dall’Italia non è tutto perché anche dalla serie B arrivano tre rinforzi per il più grande evento calcistico dell’anno.

Ronaldo e Messi: la fine di un’era

Qatar 2022 segnerà anche la fine di una sfida eterna. Per alcuni due fuoriclasse per altri due marziani. Un duello che ha segnato generazioni e che evoca mille ricordi. Sia Ronaldo che Messi non hanno mai alzato la world cup al cielo e cercheranno con questo mondiale di mettere la ciliegina sulla torta ad una carriera che è già nei libri di Storia del Calcio. Ronaldo per fare l'ennesima impresa contro ogni pronostico e riscattare il periodo buio, Messi per raggiungere Maradona sull'Olimpo.

L’Italia di Mancini, tra rimpianti e futuro

Questa sera, invece, scenderà in campo alle 20:45 la grande esclusa del mondiale: l’Italia di Mancini. La nazionale che non gioca un mondiale dal 2014 sarà impegnata a Tirana contro l’Albania e proverà, tra tanti rimpianti, a guardare al futuro con un 3-4-3 completamente rivoluzionato da tanti volti nuovi, tra cui: Giorgio Scalvini (2003), Nicolò Fagioli (2001), Fabio Miretti (2003), Samuele Ricci (2001).

Qatar 2022: l'ultima sfida di Messi e Ronaldo. Sono 67 i giocatori verso Doha che arrivano dalla Serie A
PHOTO CREDIT: agenziafotogramma.it



Tags: Calcio, Mondiali , Qatar 2022

Share this story: