Rilasciato dopo nove anni di carcere Oscar Pistorius: nel 2013 uccise la fidanzata Reeva Steenkamp

Rilasciato dopo nove anni di carcere Oscar Pistorius: nel 2013 uccise la fidanzata Reeva Steenkamp

Rilasciato dopo nove anni di carcere Oscar Pistorius: nel 2013 uccise la fidanzata Reeva Steenkamp Photo Credit: agenziafotogramma.it


L'atleta paralimpico stava scontando 13 anni e 5 mesi di reclusione per l'omicidio di Reeva Steenkamp: l'atleta sparò e uccise la fidanzata il 14 febbraio 2013

È stato rilasciato questa mattina dal carcere sudafricano di Atteridgeville Oscar Pistorius, l’atleta paralimpico condannato a 13 anni e 5 mesi per l’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp, uccisa a colpi d’arma da fuoco il 14 febbraio 2013. Il velocista, che al momento si trova nella villa extralusso dello zio Arnold Pistorius a Pretoria, resterà in libertà vigilata fino al 2029.

OSCAR PISTORIUS, RILASCIATO DOPO 9 ANNI DI CARCERE

Fu uno dei casi di cronaca più controversi dell’epoca. Oscar Pistorius era uno degli sportivi più conosciuti al mondo, il primo atleta con le protesi a entrambi gli arti inferiori a partecipare alle Olimpiadi, che si tennero nel 2012 a Londra. La sera del 14 febbraio 2013 sparò alla fidanzata Reeva Steenkamp, allora 29enne, attraverso la porta del bagno: durante il processo, i suoi legali dissero che l’atleta scambiò la compagna per un ladro. Secondo l’accusa, supportata da diversi testimoni che dissero di aver sentito dei rumori provenire dalla casa prima che partissero gli spari, l’omicidio fu la conseguenza di una lite. L’ex velocista è stato rilasciato questa mattina dopo aver passato oltre nove anni di carcere sui tredici stabiliti dalla Corte suprema sudafricana.

IN LIBERTÀ VIGILATA FINO AL 2029

Resterà in libertà vigilata fino al 2029: tra le condizioni imposte per il rilascio, Pistorius non potrà parlare con i media e dovrà seguire dei corsi di gestione della rabbia e sulla violenza di genere. "Non ci potrà mai essere giustizia se la persona amata non tornerà mai più, e nessuna permanenza in carcere riporterà indietro Reeva. Noi, che siamo rimasti indietro, siamo quelli che stanno scontando una condanna a vita", ha dichiarato June Steenkamp, la madre della modella uccisa undici anni fa.



Argomenti

Oscar Pistorius
Reeva Steenkamp
Sudafrica

Gli ultimi articoli di Benedetta Mannucci

  • Miley Cyrus e Pharrell Williams, il nuovo singolo in collaborazione suona tra il funk e i Måneskin

    Miley Cyrus e Pharrell Williams, il nuovo singolo in collaborazione suona tra il funk e i Måneskin

  • Alessandria, morto sul colpo 17enne investito da un treno

    Alessandria, morto sul colpo 17enne investito da un treno

  • Cutro, un anno dopo la strage: fiaccolata in ricordo delle 94 vittime. I familiari annunciano causa civile contro il Governo

    Cutro, un anno dopo la strage: fiaccolata in ricordo delle 94 vittime. I familiari annunciano causa civile contro il Governo

  • Sanremo, studente di 17 anni muore investito da un tir: fermato l'autista

    Sanremo, studente di 17 anni muore investito da un tir: fermato l'autista

  • Dani Alves condannato a quattro anni e mezzo di carcere per stupro

    Dani Alves condannato a quattro anni e mezzo di carcere per stupro

  • Catania, frustate su bambino di 5 anni: arrestate la madre e la zia

    Catania, frustate su bambino di 5 anni: arrestate la madre e la zia

  • Russia, un nuovo caso Gershkovich: arrestata russo-americana con accusa di alto tradimento

    Russia, un nuovo caso Gershkovich: arrestata russo-americana con accusa di alto tradimento

  • Fedez querela il Codacons: “Diffamazione e calunnia, contro di me campagna mediatica quotidiana”

    Fedez querela il Codacons: “Diffamazione e calunnia, contro di me campagna mediatica quotidiana”

  • New York fa causa a TikTok, Facebook e YouTube: "Danneggiano salute mentale dei giovani"

    New York fa causa a TikTok, Facebook e YouTube: "Danneggiano salute mentale dei giovani"

  • Sparatoria a Kansas City, Joe Biden al Congresso: “Porre fine all’epidemia di violenza delle armi”

    Sparatoria a Kansas City, Joe Biden al Congresso: “Porre fine all’epidemia di violenza delle armi”