Skye|Ross, Diamo nuova freschezza all'avventura Morcheeba

20 settembre 2016, ore 12:24 , agg. alle 15:50

Skye Edwards e Ross Godfrey, due terzi della band britannica, parlano del nuovo progetto Skye|Ross.

Tra la fine degli anni '90 e i primi 2000 il trio britannico dei Morcheeba si è ritagliato il proprio spazio con singoli come Part Of The Process e Rome Wasn't Built In a Day e un sound che fondeva trip-hop e hip hop a sonorità più commerciali. La band ha poi pubblicato altri cinque album con alcuni cambi di formazione e lavori da solista per i vari membri, fino all'album "Head Up High" del 2013, ultimo con il nome Morcheeba. Nel 2016 due terzi della band, la cantante Skye Edwards e il chitarrista Ross Godfrey hanno deciso di dare alle stampe un nuovo album , che porta il nome del progetto: Skye|Ross.

Skye Ross


"Questo nuovo progetto da una parte può sembrare un proseguimento dell'avventura con i Morcheeba -  ci racconta Ross Godfrey -  ma allo stesso tempo è fresco e nuovo, più organico. La differenza sta soprattutto nella mancanza delle influenze hip hop che Paul (Godfrey, fratello di Ross e terzo Morcheeba ndr) aveva portato nella band"C'è da dire che questa con Skye|Ross non è certo la prima sortita fuori dal brand Morcheeba avendo Skye pubblicato ben quattro album in solitaria negli ultimi dieci anni, oltre a numerose collaborazioni, ma cosa è rimasto di quelle esperienze? "Quello che mi porto dietro in questo nuovo percorso  è sicuramente l'aver imparato molto su come scrivere canzoni e come creare un testo - dice la cantante - Mi sento più sicura di me come cantautrice ed è qualcosa che è finito sull'album di Skye|Ross". I suoni del disco sono più caldi rispetto alla band precedente, quasi jazz; cosa è cambiato in questa nuova esperienza, dal punto di vista della scrittura e della produzione? "Skye ha scritto i testi, mentre io mi sono occupato di buttar giù la musica e produrre il disco. - continua Ross - Rispetto al passato, questa volta c'è definitivamente una sensazione più live, anche perché in studio abbiamo registrato le batterie dal vivo e non i classici beats. Per creare l'album ci abbiamo messo sei mesi, ma tutto è stato davvero divertente e facile perché le registrazioni sono avvenute in casa, senza pressioni, suonando solamente quando ce la sentivamo. Nei concerti uniamo i vecchi successi dei Morcheeba con il nuovo materiale in modo molto naturale, quasi come fosse una jam session, e viene benissimo." Ma se si chiede a Ross come vede questo nuovo progetto, se come qualcosa a lungo termine o con una scadenza la risposta è molto semplice:  "In questa nuova vita cerchiamo solo di stare bene, divertirci, e lasciare che sia la musica a guidarci. In questo ambiente non ha molto senso pianificare tutto, perché poi non va mai secondo i piani". A proposito del video del primo singolo, Light Of Gold, c'è una storia su come è stata scelta la coppia protagonista... "Abbiamo fatto un annuncio su tutte le nostre pagine social dicendo che cercavamo una coppia innamorata per il video che stavamo girando a Šibenik, in Croazia, e così abbiamo trovato i protagonisti! Per noi è grandioso essere in grado di avere un contatto diretto con i nostri fan."  Cosa ascolta una band che mischia così tanti generi come voi? " Se posso consigliari due dischi che sto ascoltando molto ultimamente - dice Ross -  "6 AM" di Kutiman e "Sleeping Operator" di The Barr Brothers. Per finire l'Italia, dove Skye|Ross hanno suonato pochi giorni fa a Bari e Terni. Skye poi, oltre a una collaborazione di lunga data con la cantautrice Alice, negli ultimi anni si è anche esibita al Festival di Sanremo duettando con Nina Zilli e al Concerto di Natale con Annalisa.  "Le ricordo con affetto, delle belle esperienze, e Nina ed Annalisa sono due ragazze adorabili. Dopo le date a Bari e Terni speriamo di tornare presto in Italia,  all'inizio del prossimo anno per suonare a Roma e Milano, e magari anche a qualche festival estivo!"

Skye | Ross - Light of Gold (Official Video)
Tags: Annalisa, Morcheeba, Nina Zilli, Skye

Share this story: