Ucraina: continua l'evacuazione dei militari ucraini dell'Azovstal, bombardamenti nel Donbass

19 maggio 2022, ore 18:00

Per la Nato l'offensiva di Mosca è in stallo. Per Svezia e Finlandia il sostegno degli Usa

A Mariupol centinaia di soldati ucraini si troverebbero ancora all’interno dell’acciaieria mentre, secondo il ministero della difesa russo, sono 1.730 i soldati nemici che si sono arresi finora. L’evacuazione continua, ha fatto sapere lo Stato maggiore di Kiev. Crediamo che la Russia manterrà la parola, è stato specificato, a proposito della sicurezza delle truppe ucraine uscite dalla fabbrica e trasportate nei territori sotto controllo russo. Bombardamenti nell’est del Paese. Almeno 12 persone sono state uccise e altre 40 ferite oggi a Severodonetsk.  Notizia di oggi. E' salito a 231 il numero dei bambini ucraini morti dall’inizio del conflitto.  A Kiev in corso il primo processo per crimini di guerra. L’accusa ha chiesto l'ergastolo per il soldato russo di 21 anni ritenuto responsabile dell’uccisione di un civile nella regione di Sumy. Il giovane ha invocato il perdono.

 

Svezia e Finlandia verso l’ingresso nella Nato

Conto che si arrivi presto a una decisione sull'adesione di Svezia e Finlandia, le preoccupazioni sulla sicurezza di tutti gli alleati devono essere prese in considerazione. E' quanto dichiarato il segretario generale della Nato Stoltemberg. In merito al conflitto ha aggiunto: l’offensiva nel Donbass è in stallo, la Russia non ha raggiunto i suoi obiettivi in Ucraina. La guerra, per il numero uno dell’Allenza Atlantica, potrebbe durare ancora a lungo. La Russia oggi si è detta pronta a riprendere i negoziati ma di fatto continua a bombardare. Frena sui colloqui il consigliere presidenziale ucraino Podolyak. Un cessate il fuoco è impossibile senza il ritiro totale delle truppe russe, ha dichiarato. Sul fronte sanzioni da Mosca è arrivato anche un avvertimento: riapriremo l'accesso ai porti ucraini nel Mar Nero solo l'Occidente eliminerà le sanzioni sull'export. Mosca ricatta il mondo con la crisi alimentare, comportamento tipico di un paese terrorista, la replica di Kiev.


Il sostegno degli Usa a Stoccolma e Helsinki

"Offro il forte sostegno all'adesione alla più potente Alleanza del mondo a Svezia e Finlandia". Lo ha detto il presidente americano, Joe Biden, alla Casa Bianca in una conferenza stampa con i leader dei due Paesi. Poi rivolgendosi indirettamente alla Russia ha aggiunto: "Rimaniamo vigili su qualsiasi minaccia alla sicurezza e scoraggeremo o affronteremo ogni intimidazione contro Stoccolma e Helsinki".


Ucraina: continua l'evacuazione dei militari ucraini dell'Azovstal, bombardamenti nel Donbass
Tags: Azovstal, Biden, Mosca, Nato, Donbass, Finlandia, Mariupol, Russia, Stoltenberg, Svezia

Share this story: