BigMama: dal Festival di Sanremo all'Assemblea Generale dell'Onu contro body shaming e bullismo

BigMama: dal Festival di Sanremo all'Assemblea Generale dell'Onu contro body shaming e bullismo

BigMama: dal Festival di Sanremo all'Assemblea Generale dell'Onu contro body shaming e bullismo Photo Credit: Fotogramma.it


Nel suo intervento ha ripercorso le tappe della sua storia personale, ha parlato di come -da bambina e adolescente- gli altri l'hanno fatta sentire sbagliata perchè "cicciona e grassa". La prima risposta è arrivata con un pezzo rap. A marzo uscirà un nuovo album

Come in La Rabbia Non Ti Basta, "credere nei propri sogni salva". Rivelazione al Festival di Sanremo, la rapper e attivista Lgbtq+ BigMama ha portato il suo messaggio di uguaglianza, amore universale e di denuncia di bullismo e body shaming nell'aula dell'Assemblea Generale dell'Onu. Dall'Ariston al podio delle Nazioni Unite da cui ogni anno parlano i leader del pianeta: Marianna Mannone è intervenuta in inglese davanti a una platea di duemila liceali venuti da tutto il mondo.

L'INTERVENTO

"Per tutta la vita mi hanno fatto credere di essere completamente sbagliata. Il mio fisico faceva in modo che la gente mi valutasse come 'non abbastanza' prima ancora che mi si potesse davvero conoscere". Una persona grassa - ha detto BigMama - "nell'immaginario degli altri è una persona svogliata, pigra, non attiva, non intelligente, che non ha voglia di migliorare. Per una persona come me sognare era inutile", ha rievocato la cantante con i ragazzi venuti a New York per il programma di formazione 'Gcmun talks' voluto da United Network, una organizzazione associata al Dipartimento di Global Communications delle Nazioni Unite. Emozionata e per la prima volta nella Grande Mela (dove però era stata vista su un maxischermo di Times Square in collaborazione con Spotify), BigMama ha raccolto il testimone del podio dell'Onu dall'architetto Mario Cucinella per ripercorrere le tappe della sua storia personale: "Vengo da un paese molto piccolo con una mentalità altrettanto piccola. Ho dovuto sopportare anni di bullismo, verbale e fisico. Ogni giorno della mia infanzia e adolescenza lo ricordo pieno di parole di odio. 'Cicciona, fai una dieta, fai schifo'. Ho cercato per anni di evitare la sofferenza stando in silenzio. La prima risposta è stata la rabbia. A 13 anni ho scritto il mio primo pezzo, charlotte, un rap che parla di suicidio e autolesionismo e per tre anni l'ho tenuto tutto per me. BigMama e' nata quando ho avuto la forza di metterlo su YouTube". 24 anni il 10 marzo, un nuovo album Sangue in uscita per la festa della donna, Marianna ha capito che BigMama per lei era "uno scudo e un'arma". Sangue sarà un album "dalle parole meno taglienti" per raggiungere più persone possibili: "Racchiuderà ogni pezzettino della mia vita", ha detto Marianna che all'Onu ha parlato dell'esperienza milanese quando si sentiva "più bella del solito ma aveva ancora paura delle persone".

IL PERIODO PIU' BUIO

BigMama ha parlato poi della malattia, un linfoma di Hodgkin arrivato quando stava per firmare il suo primo vero contratto discografico e affrontato con 12 sessioni di chemioterapia: "È stato il periodo più buio della mia vita", ha detto: "La musica mi ha salvata davvero. Sono guarita, e quel periodo mi ha insegnato finalmente che io merito il primo posto. Che se non amo me stessa, nessuno lo fa al posto mio. Che se non salvo me stessa, nessuno lo farà per me. Come in La rabbia non ti basta: credere nei propri sogni salva". 


Argomenti

Assemblea Generale dell'Onu
BigMama
Body shaming
Bullismo
Festival di Sanremo
Nazioni Unite
New York
Onu

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Ponti di primavera più cari per gli italiani, in arrivo una stangata da 780 milioni

    Ponti di primavera più cari per gli italiani, in arrivo una stangata da 780 milioni

  • L'Italia, ormai è certo, sarà presente con cinque squadre in Champions, ma potrebbero diventare sei e c'è anche il Mondiale per club

    L'Italia, ormai è certo, sarà presente con cinque squadre in Champions, ma potrebbero diventare sei e c'è anche il Mondiale per club

  • Michele Bravi a RTL 102.5 : «Con Carla Bruni è stato un colpo di fulmine»

    Michele Bravi a RTL 102.5 : «Con Carla Bruni è stato un colpo di fulmine»

  • Angelina Mango: il primo disco ufficiale in uscita il 31 maggio

    Angelina Mango: il primo disco ufficiale in uscita il 31 maggio

  • Taylor Swift, conto alla rovescia per il nuovo album. Tortured Poets Department esce domani, fan in fila a Los Angeles

    Taylor Swift, conto alla rovescia per il nuovo album. Tortured Poets Department esce domani, fan in fila a Los Angeles

  • Champions: Real Madrid in semifinale, City beffato ai rigori. Nell'altro quarto avanza il Bayern Monaco

    Champions: Real Madrid in semifinale, City beffato ai rigori. Nell'altro quarto avanza il Bayern Monaco

  • Buon compleanno Victoria Beckham: l'iconica Spice Girl compie cinquant'anni

    Buon compleanno Victoria Beckham: l'iconica Spice Girl compie cinquant'anni

  • Ultimo, nuovo album a sorpresa e nuovo tour estivo

    Ultimo, nuovo album a sorpresa e nuovo tour estivo

  • Radio Zeta Future Hits Live 2024, i conduttori sono Paola di Benedetto, Giulia Laura Abbiati e Luigi Santarelli

    Radio Zeta Future Hits Live 2024, i conduttori sono Paola di Benedetto, Giulia Laura Abbiati e Luigi Santarelli

  • Remuntada del Psg, 4-1 al Barca e semifinale Champions. Il B.Dortmund batte 4-2 l'Atletico Madrid. Fuori le due spagnole

    Remuntada del Psg, 4-1 al Barca e semifinale Champions. Il B.Dortmund batte 4-2 l'Atletico Madrid. Fuori le due spagnole