Black Friday ai tempi del coronavirus, crescono gli acquisti online, a Roma in centinaia in fila per Primark

27 novembre 2020, ore 13:00 , agg. alle 15:19

Oggi gli amanti dello shopping festeggiano, ma i negozi fisici sono obbligatoriamente chiusi nelle regioni rosse e arancioni

Oggi è il giorno più atteso dell'anno per gli amanti dello shopping: oggi è il Black Friday. Il venerdì dopo il giorno del Ringraziamento è caratterizzato da sconti e vendite promozionali che, da usanza tipicamente americana, è diventato ormai un appuntamento fisso anche in Italia. Il contesto storico, profondamente segnato dalla pandemia di coronavirus, ha ovviamente cambiato tutto. Quella che era una giornata di shopping prenatalizio in giro per le strade già addobbate delle città, si è inevitabilmente trasformata in un ennesimo momento da passare davanti agli schermi di tablet e pc sul sito di Amazon o di altre piattaforme simili. Non può essere altrimenti nelle zone rosse e arancioni dove la chiusura dei negozi è obbligatoria, ma anche nelle regioni gialle dove centri commerciali, gallerie e grandi magazzini rimarranno chiusi domani e dopodomani.


Black Friday 2020, i dati

Confesercenti stima in 83 milioni di euro le vendite al giorno che stanno passando dai negozi fisici al web. Il calcolo è sui giorni dell'intera settimana perché un'altra delle caratteristiche del 2020 é proprio la formalizzazione della black week, già sperimentata in alcuni casi negli anni passati e diventata d'obbligo quest'anno, per far fronte agli stop del fine settimana e diluire quindi il più possibile nel tempo le occasioni di acquisto. Per la Fismo, l'associazione delle imprese del commercio moda Confesercenti, la spesa in abbigliamento e accessori è quella che sta subendo il travaso più rilevante, con 25 milioni di euro al giorno di spesa delle famiglie dirottate verso internet. Ma l'impatto è significativo anche su giochi e giocattoli per ragazzi e bambini (20 milioni di euro trasferiti verso l'e-commerce ogni giorno), tecnologia ed elettrodomestici (15 milioni al giorno per entrambi i comparti), e libri (circa 300mila euro al giorno).


Il caso Primark a Roma

Proprio oggi a Roma ha aperto il nuovo centro commerciale Maximo, zona Laurentina, a pochi passi dal Grande Raccordo Anulare. Migliaia di persone sono in fila da questa mattina per entrare da Primark, il primo store del marchio di abbigliamento low cost ad aprire nel Lazio nonostante l’emergenza coronavirus.

Black Friday ai tempi del coronavirus, crescono gli acquisti online, a Roma in centinaia in fila per Primark
Tags: Amazon, Black Friday, Primark, shopping, venerdì

Share this story: