Casapound vince causa contro Facebook, pagina deve essere riattivata

12 dicembre 2019, ore 14:00

La decisione del tribunale civile di Roma, il profilo era stato chiuso lo scorso 9 settembre

Il tribunale civile di Roma ha accolto il ricorso di Casapound e ha ordinato a Facebook la riattivazione immediata del profilo chiuso lo scorso 9 settembre. A darne notizia è lo stesso movimento in una nota in cui spiega che la società di Zuckerberg dovrà anche risarcire Casapound per 15 mila euro. "Il ricorso - scrive il giudice Stefania Garrisi nella sentenza - va accolto e va ordinato a Facebook l'immediata riattivazione della pagina dell'Associazione di Promozione Sociale CasaPound". Il tribunale ha disposto la riattivazione anche del profilo personale del responsabile romano di Casapound Davide Di Stefano, quale amministratore della pagina. Un portavoce di Facebook commenta così la decisione del tribunale: "Siamo a conoscenza della decisione del Tribunale Civile di Roma e la stiamo attentamente esaminando".
Casapound vince causa contro Facebook, pagina deve essere riattivata
Tags: Casapound, Facebook, tribunale civile

Share this story: