Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: oggi al via gli esami di maturità per 500mila studenti, si comincia con il tema di italiano, tra le tracce " Risvegli" di Giuseppe Ungaretti, "Il giorno della civetta" di Sciascia, Stajano, il ciclista Gino Bartali e il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa
- Usa: Donald Trump ha lanciato la sua campagna per le Presidenziali del 2020, il nostro non sarà mai un paese socialista
- Calcio: Michel Platini interrogato nell'inchiesta sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei mondiali, è stato rilasciato in nottata
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione al Qatar dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, sono estraneo ai fatti
- Agrigento: operazione antimafia questa mattina, 7 persone fermate
- Roma: estorsione con metodo mafioso, fermati 2 presunti esponenti del clan Casamonica
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, restano gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, ha una fibra forte
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona resta debole
- Calcio: mondiali femminili, Italia-Brasile 0-1, azzurre qualificate agli ottavi come prime del girone
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
05 novembre 2018

Conte, occhi dell'Europa e del mondo su di noi

Il presidente del Consiglio su Facebook, come sempre saremo all'altezza delle sfide, troppe morti per il maltempo

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è arrivato in Algeria, per una visita di Stato. Il Premier, prima di partire, si è rivolto al Paese via Facebook, scrivendo come “cominci una settimana impegnativa. Tanti italiani – dichiara Conte – sono in difficoltà e attendono risposte. Avremo gli occhi dell’Europa e del mondo puntati addosso”. Il capo del Governo aggiunge: “come sempre, saremo all’altezza”. Un pensiero, poi, alle vittime di queste ultime giornate, segnate tragicamente dal maltempo da Nord a Sud: “tante, troppe vittime”, scrive Conte, in Facebook. A Roma, però, il presidente del Consiglio lascia una maggioranza divisa su molti e delicati temi: su tutti, in queste ore, la giustizia, con le frizioni Lega-Movimento 5 Stelle sulla prescrizione. Questa mattina, il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, ha dichiarato che un accordo con la Lega verrà trovato, ma la riforma della prescrizione per il Movimento è un “punto fondamentale e deve essere approvata nel Disegno Di Legge anticorruzione. Senza stralcio”. Si è saputo poco fa, intanto, che sul decreto Sicurezza il governo porrà la Fiducia, per evitare sorprese in aula.

Conte, occhi dell'Europa e del mondo su di noi