Deve curarsi dal tumore, colleghi le donano le ferie

 13 settembre 2019

Si tratta del primo caso in Sardegna in un supermercato di Sassari, la donna ha potuto usufruire di un periodo aggiuntivo di assenza dal lavoro

Primo caso di ferie solidali in Sardegna in un supermercato di Sassari. Una commessa malata di tumore al seno ha potuto usufruire di un periodo aggiuntivo di assenza dal lavoro per potersi curare, grazie alla generosità di alcuni colleghi che le hanno donato diversi giorni di ferie. La vicenda, che scaturisce da un accordo sperimentale tra azienda e sindacato siglato nel supermercato sassarese, è stata raccontata oggi da un quotidiano locale. Alla donna, di circa 50 anni, sposata e con un figlio, le è stato diagnosticato il tumore un anno fa. Da allora si è sottoposta a visite, analisi e ha iniziato la terapia esaurendo tutte le ferie disponibili. L'unica alternativa sarebbe stata per lei andare in aspettativa non retribuita. L'intesa siglata sulla cessione volontaria delle ferie e la solidarietà dei colleghi le ha permesso, invece, di non perdere lo stipendio.
Deve curarsi dal tumore, colleghi le donano le ferie

Share this story: