Di Maio, fondamentale la lotta al terrorismo per la sicurezza dell’Afghanistan e dell'Europa

05 settembre 2021, ore 12:11

Il ministro degli Esteri, in missione in Qatar, ha annunciato lo stanziamento di 120 milioni di euro per progetti umanitari, destinati al Paese ora in mano ai talebani

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in collegamento dal Qatar con il forum Ambrosetti di Cernobbio, ha parlato della crisi afghana e delle prossime tappe del piano predisposto dall’Italia per sostenere la popolazione, dopo la presa di potere da parte dei talebani.


Collaborare per lottare contro il terrorismo

"Quello che stiamo facendo come Governo, in queste ore, è di collaborare con i Paesi confinanti con l'Aghanistan sia fronte del rischio terrorismo sia per il sostegno agli sfollati, che stanno riempiendo i campi profughi". E’ quanto ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, sottolineando la volontà di costruire una maggiore collaborazione tra intelligence, per evitare, in particolare, che tra i rifugiati possano nascondersi cellule terroristiche. Migliaia di persone stanno riempiendo i campi profughi in Pakistan e in Iran. Nei prossimi giorni, ha fatto sapere Di Maio, l’ambasciata italiana, chiusa a Kabul, sarà ricollocata a Doha, in Qatar.


Di Maio parla delle evacuazioni in Afghanistan

"Dobbiamo essere tutti orgogliosi delle donne e degli uomini della difesa e dell'intelligence che hanno lavorato per salvare oltre 5mila afghani, facendo in modo che l'Italia potesse diventare primo Paese dell’Unione Europea per numero afghani evacuati". Sono queste le parole pronunciate dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel corso del suo intervento al Forum Ambrosetti, in corso a Cernobbio, in merito al ponte aereo Kabul-Roma, messo in atto dopo la caduta del governo Ghani. Ora, in Afghanistan restano solo una trentina di italiani. Questo il dato evidenziato da Luigi di Maio.


Domani tappa in Pakistan

La missione di Luigi Di Maio proseguirà domani con una tappa in Pakistan. Il ministro degli Esteri visiterà un campo profughi al confine con l'Afghanistan. “Il nostro obiettivo è quello di aiutare questi Paesi a gestire i flussi dei migranti. Il corridoio umanitario inteso come evacuazione di civili afghani verso l'Italia o l'Europa, sul piano bilaterale, non credo sia praticabile, perché non possiamo immaginare di dare le liste di coloro che vogliamo evacuare ai talebani”, ha spiegato l’esponente del nostro governo.


Milioni di euro dall’Italia per il popolo afghano

"L'Italia, nel corso dell'ultimo consiglio dei ministri, ha convertito i 120 milioni di euro che utilizzava per la formazione delle forze di sicurezza afghane in progetti di assistenza umanitaria". Questo l’annuncio fatto oggi da Di Maio, in collegamento con Cernobbio.


I talebani pronti a formare un nuovo governo

Un membro della commissione culturale, citato da Tolo News, la televisione locale con sede a Kabul, ha affermato che presto i talebani daranno vita a un nuovo governo. Dell’esecutivo dovrebbero far parte decine di ministri tecnici, ha riferito un analista, citato dal primo canale di notizie dell’Afghanistan. Non lontano dal confine, in Pakistan, tre persone sono morte in un attacco suicida, rivendicato dai talebani. La notte scorsa in Iraq, invece, almeno 13 agenti di polizia sono stati uccisi in un attacco dell'Isis, compiuto contro un posto di blocco vicino a Kirkuk, nel nord del Paese.


Di Maio,  fondamentale la lotta al terrorismo per la sicurezza dell’Afghanistan e dell'Europa
Tags: Forum Ambrosetti, Afghanistan, Luigi Di Maio, Qatar, talebani

Share this story: