Emilia-Romagna: ancora pioggia, nuove evacuazioni nelle zone alluvionate

Emilia-Romagna:  ancora pioggia,  nuove evacuazioni nelle zone alluvionate

Emilia-Romagna: ancora pioggia, nuove evacuazioni nelle zone alluvionate


Sale a 14 il bilancio delle vittime del maltempo, si cerca un disperso

In diverse zone già colpite dalle alluvioni di questi giorni, tra Bologna e la Romagna, ha ripreso a piovere. La situazione più difficile in questo momento viene segnalata a Ravenna,  l’acqua è arrivata in città e in diversi punti si costruiscono muri di terra per di fermarne l’avanzata. E’ una corsa contro il tempo gli argini dei fiumi in piena non reggono e cresce la paura. Nuove evacuazioni anche questa mattina nel ravennate, una delle provincie più colpite dal maltempo. Nelle zone alluvionate un esercito di volontari, soprattutto giovani, lavora senza sosta per spalare le strade dal fango. Scarseggiano cibo e acqua, gli abitanti sono in estrema difficoltà. Intanto,  sale a quattordici il bilancio delle vittime dei nubifragi, un numero che segna il dramma che sta vivendo l’Emilia-Romagna. A Faenza stamani è stato trovato nei pressi della stazione ferroviaria, nel cortile di un’abitazione, il corpo di un anziano. Per i morti causati dalle alluvioni nel ravennate sono stati aperti fascicoli in procura mentre si cerca ancora un disperso. I numeri del disastro: 58 allagamenti, 290 le frane sul territorio, di cui oltre cento nella sola provincia di Forli. Con la pioggia che sta cadendo in queste ore si teme che alcune frane  possano riattivarsi oltre a crearsene di nuove.  Viablità sempre in situazione critica, sono oltre 500 le strade chiuse. Molti centri sono ancora isolati sull’Appennino. L’emergenza, dunque,  non è ancora finita. Anche domani in Emilia-Romagna allerta rossa e arancione. I danni dell’alluvione sono enormi, in misura inferiore sulla costa rispetto all’entroterra. Intere coltivazioni sepolte dal fango. Allarme di Coldiretti: sono oltre cinquemila le aziende colpite, cinquantamila i posti lavoro a rischio nelle campagne.


Cresce il numero degli sfollati, attivato un numero verde

Più di 15mila persone hanno dovuto lasciare la propria casa a causa dell'alluvione. 8mila hanno già trovato accoglienza in albergo e nelle strutture allestite dai Comuni: scuole, palazzetti e palestre; le altre hanno trovato sistemazioni alternative (seconde case, amici e parenti). La Regione Emilia-Romagna ha attivato da oggi il numero verde 800024662 per rispondere, 7 giorni su 7 dalle ore 8 alle 20, ai quesiti legati all'emergenza alluvione.



Argomenti

Agenzia Fotogramma
evacuazioni
frane
maltempo
pioggia
Ravenna
alluvione
Emilia-Romagna
esondazioni
Faenza

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • Fermato il compagno della donna precipitata dal cavalcavia sull’A4, l’avrebbe spinta al culmine di una lite

    Fermato il compagno della donna precipitata dal cavalcavia sull’A4, l’avrebbe spinta al culmine di una lite

  • Le truppe russe avanzano in Ucraina, Mosca prepara una nuova offensiva secondo Zelensky

    Le truppe russe avanzano in Ucraina, Mosca prepara una nuova offensiva secondo Zelensky

  • Prima Giornata Mondiale dei Bambini, in cinquantamila all’Olimpico per il grande abbraccio a Papa Francesco

    Prima Giornata Mondiale dei Bambini, in cinquantamila all’Olimpico per il grande abbraccio a Papa Francesco

  • A Palazzo Chigi la premier Meloni incontra il primo ministro palestinese Mustafa

    A Palazzo Chigi la premier Meloni incontra il primo ministro palestinese Mustafa

  • Luciano Benetton, fondatore dell’omonimo Gruppo, lascia la propria azienda

    Luciano Benetton, fondatore dell’omonimo Gruppo, lascia la propria azienda

  • La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

    La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

  • Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

    Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

  • Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

    Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

  • Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

    Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

  • Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

    Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre