Esplode fabbrica in Abruzzo, tre morti: l'azienda in passato era stata già teatro di incidenti mortali

Esplode fabbrica in Abruzzo, tre morti: l'azienda in passato era stata già teatro di incidenti mortali

Esplode fabbrica in Abruzzo, tre morti: l'azienda in passato era stata già teatro di incidenti mortali Photo Credit: agenziafotogramma.it


Nel 2020 un episodio analogo: altri tre operai erano morti in questa ditta, che smaltisce e recupera polvere da sparo, la Sabino Esplodenti di Casalbordino in provincia di Chieti

Un nuovo incidente sul lavoro, questa volta a trovare la morte tre operai, due abruzzesi e uno molisano, nella fabbrica Sabino Esplodenti a Casalbordino, in provincia di Chieti. Immediato l'intervento dei soccorritori senza purtroppo riuscire a salvare le vittime.

Nella ditta, tre anni fa, morirono altre tre persone

Era 21 dicembre 2020 quando alla Sabino Esplodenti uno scoppio causò la morte di tre operai. Omicidio colposo plurimo e disastro e danno colposo furono i reati ipotizzati per la tragedia dalla Procura di Vasto. Sotto inchiesta finirono il legale rappresentante e due dirigenti della società, che si occupa di demilitarizzazione di munizioni ed esplosivi. Nel drammatico incidente persero la vita Carlo Spinelli, 54 anni di Casalbordino (Ch); Paolo Pepe, 45 anni di Pollutri (Ch), e Nicola Colameo, 46 anni, di Guilmi (Ch). Le vittime stavano spostando una cassa contenente razzi di segnalazione in uso alle imbarcazioni. Si trattava di materiale a basso potenziale esplosivo. La fabbrica fu messa sotto sequestro.


Domani udienza per l'incidente del 2020

Domani, dinanzi al gup del Tribunale di Vasto, l'udienza preliminare per l'esplosione che il 21 dicembre del 2020, nella stessa fabbrica. Dieci gli imputati, compresa la società. In particolare, gli imputati sono il legale rappresentante e presidente del Cda della Sabino Esplodenti spa, quattro consiglieri di amministrazione, il direttore dello stabilimento, il responsabile del servizio protezione e prevenzione, il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, il capo reparto, la società in persona del legale rappresentante, società che è sottoposta a procedimento penale per responsabilità amministrativa per omicidio colposo plurimo. Nel 2020 il fatto avvenne nel primo pomeriggio, durante lo smaltimento di diversi materiali, in particolare miscela incendiaria, povere pirica, polvere nera, razzi di segnalazione, legna impregnata di Tnt, dotazioni nautiche, simulatori di colpo tipo kanonslag, nel locale - forno statico, dove erano stati destinati i tre lavoratori, che morirono sul colpo a causa causa dell'esplosione

Le reazioni

"L'incidente mortale di oggi, costato la vita a tre operai, è avvenuto nello stabilimento della Sabino Esplodenti, azienda dove già nel 2020 ci furono tre vittime. Siamo vicini alle famiglie dei tre lavoratori e chiediamo che si faccia rapidamente luce sulla dinamica di questa terribile sciagura, che colpisce tutti noi". Lo dichiara Giovanni Notaro, segretario generale della Cisl AbruzzoMolise . "Io non ho parole, sono sconvolto perché ho già vissuto questa bruttissima esperienza, che comunque ti segna, tre anni fa. Oggi devo prendere atto che a distanza di tre anni, con un'azienda che ha ricominciato a lavorare da un anno, ci troviamo di fronte ancora a lavoratori che hanno perso la vita: non è accettabile, non è più accettabile", lo ha detto Emilio Di Cola, segretario provinciale della Filctem Cgil Chieti.


Argomenti

esplosione
incidentisullavoro
sabinoesplodenti

Gli ultimi articoli di Maria Paola Raiola

  • Artisti, icone di moda all'ultimo Festival di Sanremo: lo scrive il Financial Times che loda i  look maschili

    Artisti, icone di moda all'ultimo Festival di Sanremo: lo scrive il Financial Times che loda i look maschili

  • Scoppia la coppia d'oro del web: Fedez e Chiara Ferragni  sarebbero ormai separati

    Scoppia la coppia d'oro del web: Fedez e Chiara Ferragni sarebbero ormai separati

  • Stupri Caivano: rito immediato per i nove coinvolti negli abusi sulle due cuginette , lo ha deciso il gip

    Stupri Caivano: rito immediato per i nove coinvolti negli abusi sulle due cuginette , lo ha deciso il gip

  • Omicidio Regeni: domani al via il processo a Roma, nelle liste dei testi ci sono anche Al Sisi e Matteo Renzi

    Omicidio Regeni: domani al via il processo a Roma, nelle liste dei testi ci sono anche Al Sisi e Matteo Renzi

  • Suicidio Giovanna Pedretti: parla Lorenzo Biagiarelli, non chiedo scusa, non inseguo pietà e non torno in tv

    Suicidio Giovanna Pedretti: parla Lorenzo Biagiarelli, non chiedo scusa, non inseguo pietà e non torno in tv

  • Adolescenti e sentimenti: uno su due vive la violenza nella relazione, secondo un report di Save the Children

    Adolescenti e sentimenti: uno su due vive la violenza nella relazione, secondo un report di Save the Children

  • Delitto Matteuzzi: ergastolo per Giovanni Padovani, uccise l'ex colpendola anche con una panchina

    Delitto Matteuzzi: ergastolo per Giovanni Padovani, uccise l'ex colpendola anche con una panchina

  • Sanremo, buona la prima, ascolti record per la serata d'apertura: Amadeus, privilegio e responsabilità

    Sanremo, buona la prima, ascolti record per la serata d'apertura: Amadeus, privilegio e responsabilità

  • Morto, dopo nove giorni, il diciottenne che aveva fatto surf sul cofano di un auto nel trevigiano

    Morto, dopo nove giorni, il diciottenne che aveva fatto surf sul cofano di un auto nel trevigiano

  • Scuola: maturità 2024, ecco le materie della seconda prova scritta, scelte dal Ministero

    Scuola: maturità 2024, ecco le materie della seconda prova scritta, scelte dal Ministero