Eurovision 2024 tra il boicottaggio a Israele e la possibile vittoria italiana

Eurovision 2024 tra il boicottaggio a Israele e la possibile vittoria italiana

Eurovision 2024 tra il boicottaggio a Israele e la possibile vittoria italiana Photo Credit: agenziafotogramma.it


Con la prima semifinale prevista per il 7 maggio, cresce sempre di più il dibattito intorno all'Eurovision, tra polemiche e pronostici

Manca esattamente un mese alla finale dell’Eurovision Song Contest, che andrà in scena a Malmö l’11 maggio. All’avvicinarsi della kermesse, aumentano da una parte le tensioni per la partecipazione di Israele mentre si alimenta il dibattito su chi sarà il vincitore di questa edizione. Mentre il pubblico continua chiedere l’esclusione della rappresentante di Tel Aviv e invita gli altri artisti a ritirarsi dalla manifestazione, i bookmakers sono impegnati a individuare il possibile trionfatore dell’Eurofestival, che secondo i più potrebbe essere proprio l’italiana Angelina Mango.

IL BOICOTTAGGIO A ISRAELE

Negli ultimi mesi gli osservatori dell’Eurofestival avevano chiesto a più riprese, come fu per la Russia nel 2022, l’esclusione di Israele per le ritorsioni a Gaza in seguito all’attacco di Hamas del 7 ottobre. Nel mirino sono finiti anche i rappresentanti degli altri paesi, che avrebbero ricevuto numerose sollecitazioni in cui si chiedeva loro di ritirarsi dallo show in solidarietà a Gaza. A fine marzo l’inglese Olly Alexander aveva dichiarato sui social la sua intenzione di non cedere alle richieste di abbandonare la competizione per protestare contro la partecipazione di Israele. Negli ultimi giorni, poi, era circolata la notizia che Eden Golan, la rappresentante israeliana, ha ricevuto messaggi di odio e minacce di morte online: per questo, l’artista sarà accompagnata a Malmö da un apparato di sicurezza “tre volte” più numeroso del normale. La complessità della situazione ha spinto quindi gli organizzatori dell’Eurovision a intervenire con un comunicato in cui hanno bollato come “inaccettabili e totalmente ingiusti” gli insulti e le pressioni ricevuti dai concorrenti: “Pur sostenendo fermamente la libertà di parola e il diritto di esprimere opinioni in una società democratica ci opponiamo fermamente a qualsiasi forma di abuso online, incitamento all'odio o molestia nei confronti dei nostri artisti o di qualsiasi individuo associato al concorso. Ciò è inaccettabile e totalmente ingiusto, dato che gli artisti non hanno alcun ruolo in questa decisione”. E ancora: “Siamo tutti rimasti colpiti dalle immagini, dalle storie e dall'indiscutibile dolore sofferto da coloro che vivono in Israele e a Gaza. Tuttavia desideriamo affrontare le preoccupazioni e le discussioni che circondano questa situazione, in particolare le campagne mirate sui social media contro alcuni dei nostri artisti partecipanti”.

EUROVISION, ANGELINA MANGO FAVORITA PER LA VITTORIA

Se da una parte il dibattito sull’Eurovision è incentrato principalmente sulla legittimità della partecipazione israeliana, dall’altra non si fermano scommettitori e bookmakers nel designare il possibile vincitore di questa edizione. Tra i superfavoriti spicca il nome di Angelina Mango, che con “La Noia” potrebbe ripetere l’impresa dei Måneskin del 2021. A far propendere i più verso la trionfatrice di Sanremo 2024 sono soprattutto le impressions sui social e la reazione del pubblico alle sue esibizioni durante gli Eurovision Party di Barcellona, Madrid e Londra: in rete sono rimbalzate una serie di clip che mostrano il pubblico internazionale intonare entusiasti i versi de “La Noia” da sottopalco. Per scoprire il verdetto finale – che spesso ribalta i pronostici pre-gara con il voto delle giurie di qualità – bisognerà però aspettare la finalissima di sabato 11 maggio.



Argomenti

Angelina Mango
Eurovision 2024
Eurovision Song Contest
Israele

Gli ultimi articoli di Benedetta Mannucci

  • Elodie sta per annunciare il primo tour negli stadi

    Elodie sta per annunciare il primo tour negli stadi

  • Beyoncé, un gruppo di New Orleans l'ha accusata di aver violato il diritto d'autore

    Beyoncé, un gruppo di New Orleans l'ha accusata di aver violato il diritto d'autore

  • Sanremo, Carlo Conti conduttore e direttore artistico delle prossime due edizioni

    Sanremo, Carlo Conti conduttore e direttore artistico delle prossime due edizioni

  • Tedua, svelati i feat di "Paradiso", il nuovo album in uscita venerdì

    Tedua, svelati i feat di "Paradiso", il nuovo album in uscita venerdì

  • Måneskin, il ritorno live a Città del Messico tra le voci di scioglimento

    Måneskin, il ritorno live a Città del Messico tra le voci di scioglimento

  • Billie Eilish, fuori il terzo album "Hit Me Hard and Soft"

    Billie Eilish, fuori il terzo album "Hit Me Hard and Soft"

  • Fabio Rovazzi e il furto del telefono: “Tutto finto, una strategia per lanciare il nuovo singolo”

    Fabio Rovazzi e il furto del telefono: “Tutto finto, una strategia per lanciare il nuovo singolo”

  • Eurovision 2024, la Rai si scusa per la diffusione dei dati del televoto: “Errore tecnico”. Israele nuova favorita per la vittoria

    Eurovision 2024, la Rai si scusa per la diffusione dei dati del televoto: “Errore tecnico”. Israele nuova favorita per la vittoria

  • Eurovision 2024, è il giorno di Angelina Mango. Fischi alle prove di Israele

    Eurovision 2024, è il giorno di Angelina Mango. Fischi alle prove di Israele

  • Eurovision 2024, questa sera la prima semifinale: tutto quello che c’è da sapere

    Eurovision 2024, questa sera la prima semifinale: tutto quello che c’è da sapere