Raid israeliano vicino al principale ospedale di Gaza City, vittime e feriti

Raid israeliano vicino al principale ospedale di Gaza City, vittime e feriti

Raid israeliano vicino al principale ospedale di Gaza City, vittime e feriti


Netanyahu incontra Blinken a Tel Aviv, nessun cessate il fuoco fino al rilascio degli ostaggi

Avanza l’offensiva di terra. Gli israeliani hanno bombardato una area nei pressi del principale ospedale di Gaza City, si parla di almeno 15 vittime e diversi feriti. Secondo Hamas sarabbe stato colpito anche un convoglio di ambulanze. Tel Aviv ha riferito di avere neutralizzato dei miliziani che uscivano da un tunnel e di avere ucciso,  nelle ultime ore, nei combattimenti numerosi terroristi. In stallo la questione ostaggi. Non ci sarà alcun cessate il fuoco, nemmeno temporaneo, fino a quando tutti i prigionieri che si trovano nella Striscia di Gaza saranno riportati in Israele. E’ quanto ha detto il primo ministro Netanyahu al Segretario di Stato americano Blinken, dopo il pressing volto a ottenere pause umanitarie. L’alto funzionario statunitense, in visita nella capitale israeliana, ha ribadito la determinazione della Casa Bianca a non allargare il conflitto in Medio Oriente. Confermato il piano sostegno al Paese in guerra contro Hamas. "Il modo in cui Israele conduce la sua campagna per sconfiggere Hamas è importante. È la cosa giusta e lecita da fare, e se non lo fa, fa il gioco di Hamas e di altri gruppi terroristici", ha sottolineato Blinken. Per il carburante da inviare a Gaza, Stati Uniti e Israele avrebbero identificato un meccanismo per rifornire gli ospedali, impedendo sequestri da parte di Hamas. Il carburante, al momento, continuerà a non entrare.


L'atteso discorso del leader di Hezbollah in LIbano

A Beirut, in diretta tv, ha tenuto un discorso il leader di Hezbollah, Hasan Nasrallah. La nostra battaglia contro Israale è pienamente legittima, ha detto l’esponente della formazione sciita filo-iraniana. Teheran non comanda le nostre operazioni militari, ha aggiunto Nasrallah, sostenendo che un attacco da parte del nemico sarebbe un grave errore tutti gli scenari sono aperti. "Dall'8 ottobre la resistenza in Libano è coinvolta in una vera battaglia, diversa da tutte quelle del passato, diverse da quelle in cui è stato coinvolto il Libano, totalmente diversa e differente in termini di strumenti, armi, strategie e anche obiettivi", ha precisato Hasan Nasrallah. Intanto le forze israeliane continuano ad attaccare obiettivi di Hezbollah in Libano. Secondo quanto riportano i media israeliani, un tank delle Idf ha attaccato due postazioni per il lancio di missili anticarro e un sito militare di Hezbollah a ridosso della linea di confine.


Argomenti

Blinken
Gaza
guerra
Medio Oriente
Netanyahu
Tel Aviv
Agenzia Fotogramma
Hezbollah
Israele

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • Le truppe russe avanzano in Ucraina, Mosca prepara una nuova offensiva secondo Zelensky

    Le truppe russe avanzano in Ucraina, Mosca prepara una nuova offensiva secondo Zelensky

  • Prima Giornata Mondiale dei Bambini, in cinquantamila all’Olimpico per il grande abbraccio a Papa Francesco

    Prima Giornata Mondiale dei Bambini, in cinquantamila all’Olimpico per il grande abbraccio a Papa Francesco

  • A Palazzo Chigi la premier Meloni incontra il primo ministro palestinese Mustafa

    A Palazzo Chigi la premier Meloni incontra il primo ministro palestinese Mustafa

  • Luciano Benetton, fondatore dell’omonimo Gruppo, lascia la propria azienda

    Luciano Benetton, fondatore dell’omonimo Gruppo, lascia la propria azienda

  • La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

    La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

  • Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

    Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

  • Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

    Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

  • Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

    Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

  • Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

    Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

  • All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era  malato di cancro

    All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era malato di cancro