Germania, killer della sinagoga, manifesto antisemita già dieci giorni fa

 10 ottobre 2019 | germania, halle, killer, sinagoga

Il 1 ottobre Stephan Balliet avrebbe pubblicato online un documento in Pdf anticipando l’attacco

Stephan Balliet, l'autore dell'attacco di ieri alla sinagoga di Halle in Germania, voleva "uccidere quanti più non bianchi possibile, soprattutto ebrei". Lo riferisce su Twitter Rita Katz, direttrice del Site, il gruppo di monitoraggio dell'estremismo in rete. Secondo Katz, ci sarebbe online un "documento in Pdf, che sembra essere il manifesto di Stephan Balliet" in cui si vedono "foto delle armi e munizioni usate" nell'attacco e "riferimenti al live stream" dell'azione. Il documento risalirebbe al 1 ottobre, circa dieci giorni prima dell’attacco in cui sono morte due persone. Quando è stato arrestato l'attentatore di Halle aveva una ferita di arma da fuoco al collo e quindi le autorità di sicurezza presumono un tentativo di suicidio. È quanto riporta il sito del quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung (Faz) citando proprie fonti. Il giovane nella fuga ha cercato di rubare un'auto e nel farlo ha ferito due persone, scrive ancora la Faz spiegando la causa dei due ricoveri in ospedale.
Germania, killer della sinagoga, manifesto antisemita già dieci giorni fa

Share this story: